Home News - Latest Confapi prosegue la sua battaglia contro i ritardi dei pagamenti della Pa
Confapi prosegue la sua battaglia contro i ritardi dei pagamenti della Pa PDF Stampa E-mail

Confapi prosegue la sua battaglia contro i ritardi dei pagamenti della Pa (e delle grandi imprese). Grazie al contributo  della Confederazione, e delle altre associazioni del Forum PMI, lavoro e professioni,  sono stati presentati nelle scorse settimane due disegni di legge, che mirano a debellare questa piaga (che vale circa 100 miliardi di debiti non pagati) con il sistema  delle ganasce fiscali, per una volta applicato sulla  Pubblica Amministrazione insolvente. Il metodo suggerito dalle associazioni del Forum e presentato in Senato, porta il nome del Senatore Pedica, mentre alla Camera,  porta i nomi degli onorevoli Garagnani e Romele. E’ di poco tempo fa invece la nuova proposta di legge del Pdl, presentata da Angelino Alfano. La proposta riguarda la compensazione alle imprese creditrici nei confronti dello Stato ed è composta da un solo articolo  in cui si chiede al Governo "di adottare entro tre mesi dalla data in vigore della presente legge uno o più decreti legislativi con disposizioni atte a consentire alle imprese che vantano crediti nei confronti delle amministrazioni statali, in relazione a contratti di cessione di beni o prestazioni di servizi, di avvalersi della possibilità di compensare i medesimi con i debiti".