Home Credito & Fisco - Credito & Fisco Probabile proroga per i versamenti IRPEF-IRES-IRAP e IVA
Probabile proroga per i versamenti IRPEF-IRES-IRAP e IVA PDF Stampa E-mail

Slitterebbero dal 18 giugno al 9 luglio 2012 i versamenti di Irpef, Ires, Irap e Iva per chi presenta la dichiarazione unificata. E dal 10 luglio prossimo, pagando la maggiorazione dello 0,40%, si potrà arrivare a saldare i conti dell'autotassazione 2012 direttamente al 20 agosto. La bozza del decreto che lo prevede dovrebbe essere firmato dal Presidente del Consiglio per la fine del mese. La proroga riguarda tutte le persone fisiche tenute al versamento delle imposte  entro il  18 giugno che emergono da Unico 2012, dalla dichiarazione Irap e dalla dichiarazione unificata. Accedono alla proroga anche le società di capitali, quelle di persone soggette  agli studi di settore e che dichiarano ricavi o compensi non superiori al limite stabilito per ogni studio.  La stessa proroga al 9 luglio riguarda i soci delle società di capitali o delle società di persone.  Restano quindi fuori dal perimetro della proroga dei versamenti le società  escluse dall'applicazione degli studi di settore, ovvero quelle con ricavi superiori a 5.163.000 euro. Resta invece da chiarire se lo slittamento riguarderà  anche il pagamento dell’IMU anche se probabilmente il versamento previsto per il 18 giugno non subirà variazioni in quanto un’eventuale proroga creerebbe complicazioni con i Comuni e con il meccanismo delle tre rate già previsto dal Decreto fiscale di marzo.