Home Estero - Estero Iran – Aggiornamenti nei rapporti commerciali
Iran – Aggiornamenti nei rapporti commerciali PDF Stampa E-mail

L’uscita dal JCPOA  (Joint Comprehensive Plan of Action) degli USA, avvenuta lo scorso 8 Maggio 2018, comporterà delle conseguenze importanti anche per gli operatori economici europei considerata l’extraterritorialità delle sanzioni che verranno reintrodotte nei prossimi mesi.Si ricorda che le sanzioni secondarie interesseranno anche i soggetti non statunitensi che intrattengono relazioni commerciali con soggetti o paesi sanzionati dagli USA.
Le prime sanzioni entreranno in vigore dopo il  6 agosto 2018 e interesseranno: l’acquisto di dollari da parte del governo iraniano, il settore automotive iraniano e la vendita diretta o indiretta di alluminio, acciaio, carbone nonché la vendita di software per l’integrazione dei processi industriali (l’elenco è esemplificativo e non esaustivo). 
Altre sanzioni entreranno in vigore dopo il 4 novembre 2018 ed interesseranno le transazioni finanziarie della Banca Centrale Iraniana sia con istituzioni finanziarie iraniane che straniere, la vendita di prodotti petroliferi e petrolchimici (l’elenco è esemplificativo e non esaustivo).
L'Associazione invita le imprese che hanno in essere contratti e/o accordi con l’Iran a contattare il Servizio Internazionalizzazione per ulteriori approfondimenti del caso specifico.

Per informazioni: Servizio Internazionalizzazione tel. 0267140228 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.