Home Relazioni Industriali & Sindacale - Relazioni Industriali & Sindacale Malattia durante il soggiorno temporaneo all’estero
Malattia durante il soggiorno temporaneo all’estero PDF Stampa E-mail

Ad integrazione della nostra news N. 4-11-2018, segnaliamo che l’Inps ha pubblicato una guida informativa sulla certificazione di malattia per i lavoratori aventi diritto che soggiornano temporaneamente in un paese estero.
L’Istituto ha ribadito che la prestazione economica è subordinata all’adeguata certificazione medica contenente tutti i dati ritenuti essenziali ai sensi della normativa italiana (intestazione, dati anagrafici del lavoratore, prognosi, diagnosi di incapacità al lavoro, indirizzo di reperibilità, data di redazione, timbro e firma del medico) e deve essere rilasciata nel rispetto della legislazione del paese in cui si trova il lavoratore. Anche se all’estero, il lavoratore è tenuto a rispettare le fasce orarie di reperibilità per le visite mediche di controllo, necessarie per verificare il suo effettivo stato di incapacità lavorativa.

Per visualizzare la guida INPS cliccare qui.

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel 02.67140305 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.