Home News - Latest Il primo Eco-District milanese a Porto di Mare
Il primo Eco-District milanese a Porto di Mare PDF Stampa E-mail

Alla Call for Ideas per Milano 2030 è stato presentato il progetto per realizzare nell’ATU (Ambito di Trasformazione Urbana) di Porto di Mare il primo Eco-District milanese. Università, imprese, servizi e associazioni insieme per rilanciare l’area. 
Un quartiere “car-free”, ad alta efficienza energetica (NZED, Net Zero Energy District) ed elevati standard ambientali con l’integrazione di ambiti agricoli produttivi e social housing.
A.P.I. fa parte del team proponente guidato dal gruppo di ricerca IMMdesignlab del Politecnico di Milano che comprende l’Impianto di Depurazione di Nosedo (Vettabbia S.c.a.r.l.), REsilienceLab, il Gruppo Ecologico Est Milano (Greem) e la Wageningen University and Research. Attori pubblici e privati con ruoli e competenze specifiche si sonon unite per creare un sistema che possa rilanciare un’area strategica della città come Porto di Mare.
Il progetto, nato da un’attività di ricerca multidisciplinare svolta da docenti e ricercatori del Dipartimento ABC del Politecnico di Milano, opera la trasformazione e la riqualificazione urbana di un ambito di grande valore ambientale, ma di forti problemi sociali, verso i più elevati standard di efficienza energetica, vivibilità urbana sostenibile e integrazione sociale.
La proposta progettuale applica secondo un modello capace d’integrare gli aspetti della mobilità sostenibile, del potenziamento del sistema del trasporto pubblico, della produzione locale di energia (grazie al vicino impianto di Nosedo) insieme a modelli evoluti di trattamento del ciclo delle acque e dei rifiuti.
A sottolineare la posizione strategica dell’area la proposta affida un ruolo strutturante all’agricoltura urbana nell’ambito delle politiche di produzione di cibo. In sintesi, una proposta per il primo Eco-District milanese che interpreta la specifica collocazione tra l’urbano e l’agricolo e che non dimentica il tema dell’Housing sociale.
Il progetto, già presentato alla Triennale di Milano nell’ambito di Urbanpromo, XIV Edizione Progetto Paese e al Forum Pratiche di Resilienza 2018, ha raccolto ulteriori consensi aggiungendo ai propri partner importanti realtà operanti sul territorio.


Per scaricare la tavola del progetto cliccare qui 
Per scaricare il comunicato stampa cliccare qui 

Per informazioni: Segreteria di Presidenza, tel. 0267140263 - mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.