Home Credito & Fisco - Credito & Fisco Consultazione delle fatture elettroniche
Consultazione delle fatture elettroniche PDF Stampa E-mail

Con il Provvedimento n. 107524 del 29 aprile 2019, l’Agenzia delle Entrate ha apportato alcune modifiche al provvedimento del 30 aprile 2018. Nello specifico, è stato differito dal 3 maggio al 31 maggio 2019, il servizio di adesione al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici, che permetterà al contribuente e al suo intermediario di consultare e acquisire le fatture elettroniche e i relativi duplicati informatici. Nel provvedimento, l’agenzia chiarisce che, al fine di strutturare la funzionalità di adesione e consentire ai contribuenti che intendono aderire al servizio di poter consultare la totalità dei file delle fatture emesse/ricevute, fino al 31 maggio 2019, data di disponibilità della funzionalità di adesione, e per il periodo previsto per effettuare l’adesione stessa (dal 31 maggio 2019 al 2 settembre 2019), l’Agenzia delle Entrate procede alla temporanea memorizzazione dei file delle fatture elettroniche e le rende disponibili in consultazione al cedente/prestatore, al cessionario/committente e agli intermediari da questi delegati.
È stabilito un periodo transitorio, in cui è possibile optare per l’utilizzazione del servizio, entro il 2 settembre 2019. Se entro tale data non avverrà l’adesione, l’Agenzia procederà alla cancellazione delle fatture elettroniche memorizzate.
Sono state apportate inoltre delle modifiche all’Allegato B al provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate del 30 aprile 2018.

Cliccare qui per accedere alla pagina dedicata sul sito dell’agenzia, che per maggiore facilità di lettura, riporta il testo del provvedimento del 30 aprile 2018 con le modifiche apportate.

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.