Home Relazioni Industriali & Sindacale - Relazioni Industriali & Sindacale Incentivo per l’assunzione di lavoratori disabili
Incentivo per l’assunzione di lavoratori disabili PDF Stampa E-mail

E’ stato confermato anche per l’anno 2019 l’incentivo per le aziende che assumono lavoratori disabili. In particolare, è previsto, per un periodo di 36 mesi, un contributo pari al 70% della retribuzione mensile lorda imponibile ai fini previdenziali per ogni lavoratore disabile assunto con contratto a tempo indeterminato che abbia una riduzione della capacità lavorativa superiore al 79% o con minorazioni ascritte dalla I alla III categoria di cui alle tabelle annesse al DPR 915/1978.
Medesima agevolazione, è riconosciuta per ogni lavoratore con disabilità intellettiva e psichica che comporti una riduzione della capacità lavorativa superiore al 45%, in caso di assunzione a tempo indeterminato, per un periodo di 60 mesi, o in caso di assunzione a tempo determinato (di durata non inferiore a dodici mesi), per tutta la durata del contratto.
L’ incentivo sarà del 35% della retribuzione mensile lorda imponibile ai fini previdenziali, per la durata di 36 mesi, nel caso di riduzione della capacità lavorativa compresa tra il 67% e il 79% o con minorazioni ascritte dalla IV alla VI categoria di cui alle tabelle annesse al DPR 915/1978.
Per visualizzare il testo della circolare relativa alle modalità operative di accesso all’incentivo cliccare qui.

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 02.67140305 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.