Home News - Latest
Latest
The latest news from the Joomla! Team

Bando di concorso Premio Impresa e Lavoro - 2019 PDF Stampa E-mail

Lo scorso il 4 marzo la Giunta camerale ha approvato l'avvio della seconda edizione del Bando di concorso Premio Impresa e Lavoro, iniziativa che riprende e riunisce precedenti riconoscimenti promossi dalle Camere di commercio di Milano, di Monza Brianza e di Lodi (rispettivamente con i premi "Milano Produttiva", "Brianza Economica" e "Fedeltà al Lavoro"), condividendone le medesime finalità di promozione e di valorizzazione della cultura d'impresa e del tessuto economico locale.
Si tratta di un riconoscimento che intende premiare le Imprese e i loro Lavoratori, contraddistintisi per la longeva e pluriennale attività svolta a favore dello sviluppo del sistema socio-economico e con attività d’impresa presente nei territori di Milano, Monza e Brianza e Lodi.
Il concorso assegna 500 premi, equamente ripartiti tra Imprese e Lavoratori: ai vincitori, la Camera di commercio consegnerà una pregevole medaglia del conio camerale e un diploma personalizzato. 
I vincitori saranno premiati nel corso di una prestigiosa manifestazione loro dedicata, domenica 16 giugno p.v., presso il Teatro alla Scala di Milano.    

Alcuni elementi del Bando: 

Categoria imprese
Possono partecipare al bando le Imprese: aventi sede legale e/o unità operativa nei Comuni della Città Metropolitana di Milano o delle province di Monza e Brianza e di Lodi, iscritte al Registro Imprese/Repertorio Economico Amministrativo della Camera di commercio; in regola con il pagamento del diritto camerale; che svolgono ininterrottamente attività sul territorio dei Comuni della Città Metropolitana di Milano o delle province di Monza e Brianza e di Lodi da almeno 20 anni. È richiesto il possesso dell'anzianità minima di attività di 20 anni alla data del 31/12/2018; possono partecipare anche le imprese già cessate, purché l'attività non sia cessata prima del 31/12/2016, se dimostrano di essere state in possesso dei suddetti requisiti durante lo svolgimento dell'attività.

Categoria lavoratori
Ciascuna impresa o Associazione può presentare al massimo dieci (10) domande di partecipazione per i propri dipendenti.
Può partecipare al bando il lavoratore dipendente che: presta o abbia prestato servizio ininterrotto per almeno 20 anni, ridotti a 15 per i lavoratori dipendenti che abbiano ricoperto effettivi carichi dirigenziali, presso la medesima impresa o ramo d'impresa o associazione rappresentativa di interessi economici, aventi sede legale e/o unità operative nei Comuni della Città Metropolitana di Milano o delle province di Monza e Brianza e di Lodi, iscritte al Registro Imprese della Camera di commercio.
Il servizio del dipendente sarà considerato ininterrotto anche qualora l'impresa o l'associazione abbia subito nel tempo delle modifiche (quali ad esempio cessioni di rami aziendali, incorporazioni, fusioni) nonché nei casi di interruzione per malattia, maternità e adempimento degli obblighi militari. Il possesso dell'anzianità minima di servizio è richiesto alla data del 31/12/2018.
Possono partecipare anche i lavoratori dipendenti che hanno cessato il proprio rapporto di lavoro in data successiva al 31/12/2016, se dimostrano di aver maturato, durante il periodo lavorativo, i requisiti sopra indicati.

Edizione 2018
Inoltre, con riferimento alla domanda di partecipazione alla 1^ edizione del bando di concorso Premio Impresa e Lavoro - anno 2018, la Camera di Commercio di Milano MonzaBrianza Lodi ha verificato, da parte di alcune Imprese/Lavoratori, il possesso dei requisiti previsti dal Regolamento.
Nel 2018 non è stato, tuttavia, possibile attribuire il riconoscimento (medaglia del conio camerale e diploma personalizzato), in quanto 250 Imprese e Lavoratori risultarono in possesso di una attività continuativa di durata superiore, nell'ambito del Comune della Città Metropolitana di Milano o delle province di Monza Brianza e Lodi.

Al fine di consentire alle Imprese e ai Lavoratori risultati in esubero nel 2018 di prendere parte alla selezione per l'attribuzione dei riconoscimenti previsti dall'edizione 2019 del Bando (in totale 500, 250 destinati alle Imprese aventi sede legale e/o operativa in Comune della Città Metropolitana di Milano o nelle province di Monza Brianza e Lodi; altrettanti destinati ai Lavoratori delle Imprese delle medesime tre aree), la Camera di Commercio di Milano MonzaBrianza Lodi consiglia di prendere visione del Regolamento e di presentare domanda di partecipazione entro il 12 aprile p.v., esclusivamente in modalità telematica, attraverso la piattaforma Easybando  (cliccare qui per accedere).

Per accedere alla pagina della Camera di Commercio di Milano MonzaBrianza Lodi che contiene tutte le informazioni ufficiali a cui fare riferimento per accedere al premio cliccare qui 

Per eventuali chiarimenti la Camera di Commercio di Milano MonzaBrianza Lodi è a disposizione: U.O. Marketing Territoriale, Cultura e Turismo – email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per contattare A.P.I.: Servizio Studi e Comunicazione, tel. 0267140267 - mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Bando di concorso Premio Impresa 4.0 PDF Stampa E-mail

Lo scorso 04 marzo la Giunta della Camera di commercio di Milano MonzaBrianza Lodi ha approvato l'avvio della seconda edizione del Bando di concorso Premio Impresa 4.0 (già Imprenditore 4.0), quest'anno focalizzato sul tema del Turismo.
Si tratta di un riconoscimento che intende valorizzare esperienze imprenditoriali eccellenti in tema di innovazione turistica, con particolare focus su:
1. Turismo sostenibile e responsabile
2. Turismo al femminil
3. alle startup del settore

Per partecipare è necessario compilare il modulo di domanda e allegare una breve descrizione del progetto, evidenziandone le caratteristiche di innovatività, corredato da tre fotografie.
La partecipazione al premio è consentita ai titolari o legali rappresentanti di Imprese con sede e/o unità locale iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio, attive e in regola con il versamento del diritto annuo camerale, in possesso delle seguenti caratteristiche:

1. sezione Turismo sostenibile e responsabile: possono concorrere tutte le imprese del settore.
2. sezione Turismo al femminile: possono concorrere le imprese individuali la cui titolare sia donna, le società di persone o cooperative costituite da una prevalenza di socie donne, le società di capitali le cui quote di partecipazione spettino per almeno i 2/3 a donne e i cui organi di amministrazione siano composti per almeno i 2/3 da donne.
3. sezione Startup: possono concorrere le imprese costituite da meno di 60 mesi operanti nel settore turistico.

Una Commissione di esperti selezionerà i vincitori sulla base di criteri predefiniti indicati nel Regolamento del Bando di concorso. Il concorso assegnerà 6 premi, 2 per ciascuna sezione. Ai vincitori, la Camera di Commercio consegnerà un'opera d'arte realizzata da un'artista selezionato dalla Fondazione La Triennale di Milano. 
Particolare evidenza sarà data alle imprese premiate attraverso i canali di comunicazione ufficiali della Camera di Commercio: newsletter, sito istituzionale, comunicato stampa, canali social.
I vincitori saranno premiati domenica 16 giugno p.v. al Teatro alla Scala di Milano, nell'ambito di una prestigiosa manifestazione organizzata dalla Camera di Commercio, dedicata al sistema economico e sociale della Città Metropolitana di Milano e delle province di Monza Brianza e Lodi, ambito territoriale di attività della Camera.

Le candidature possono essere presentate fino al 12 aprile 2019.

Si invitano le imprese associate a comunicare ad A.P.I. la presentazione della propria di candidatura. 

Per accedere alla pagina della Camera di Commercio di Milano MonzaBrianza Lodi che contiene tutte le informazioni ufficiali a cui fare riferimento per accedere al premio cliccare qui 

Per informazioni è possibile contattare:
U.O. Marketing Territoriale, Cultura e Turismo - Camera di Commercio di Milano MonzaBrianza Lodi – email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per contattare A.P.I.: Servizio Studi e Comunicazione, tel. 0267140267 - mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 
On line "Milano digitale" PDF Stampa E-mail

Il Comune di Milano ha lanciato "Milano digitale", un portale attraverso il quale i cittadini possono venire a conoscenza dei principali progetti digitali che l'amministrazione sta sviluppando. 
Dal 2016, l’Assessorato per la Trasformazione Digitale è impegnato nel processo di trasformazione digitale del Comune, attraverso lo sviluppo di un piano basato su quattro pilastri principali: infrastruttura, servizi, competenze digitali ed educazione digitale. 
Per lo sviluppo di questa strategia, si è dimostrata di fondamentale importanza la collaborazione interna tra tutti gli assessorati e le direzioni coinvolte, e il lavoro svolto dal dipartimento Sistemi Informativi e Agenda Digitale del Comune.

I progetti sono:

Sportello Unico Eventi Digitale
Per organizzare un evento culturale, musicale, sportivo, ecc… in uno spazio pubblico o privato, accedendo allo Sportello Unico Eventi (SUEV) digitale così da completare la richiesta online. 

Sportello Unico Edilizia Digitale
Per richiedere alcune delle pratiche edilizie, è possibile accedere allo Sportello Unico Edilizia (SUE) digitale e completare la richiesta online.

Fascicolo del Cittadino
Il Fascicolo del Cittadino è un raccoglitore digitale all’interno del quale sono presenti le pratiche e i documenti dei cittadini milanesi, così da avere in un unico punto di accesso tutte le loro informazioni e i loro dati archiviati nei sistemi anagrafici del Comune di Milano. 

Bandi & concorsi online
Si tratta del portale online per l’apertura e la partecipazione a bandi e concorsi pubblici. 

Portale Open Data
Il Comune di Milano individua nel paradigma dell’Open Government una via per creare una Pubblica Amministrazione aperta e che dia vigore all’innovazione nei confronti di cittadini ed imprese: gli open data rappresentano uno dei capisaldi della strategia. 

Geoportale
Una piattaforma digitale che permette di gestire e condividere in maniera integrata, attraverso mappe tecniche e story map, tutti i dati geografici in possesso del Comune di Milano, consentendo una pubblicazione agile e snella dei dati territoriali in formato open. 

Per accedere al portale Milano digitale cliccare qui 

 
Industria 4.0:entra nella rivoluzione! PDF Stampa E-mail

Si è volto, lo scorso 12 marzo, l'incontro "Industria 4.0:entra nella rivoluzione!" che ha visto la partecipazione di imprenditori, lavoratori, innovatori ed esperti interessati a confrontarsi sulle possibilità delle imprese del futuro.
L'incontro è stato promosso da SIAM e Laboratorio Industry 4.0 per orientare e dibattere su Industria 4.0 e se ha generato aspettative, utopie e confusioni? 
Stefano Valvason, direttore generale A.P.I., ha evidenziato l'importanza per le PMI di cogliere le opportunità di Industria 4.0, per chiarire dubbi, analizzarne le problematiche e definire gli obiettivi. Ma, anche, quanto sia fondamentale conoscere gli strumenti: agevolazioni fiscali per le imprese, finanziamenti, formazione e comprendere come approfondire le comptenze sulle tecnologie di processo per accelerare la trasformazione digitale e assicurarsi il futuro sul mercato.
Sono intervenuti per presentare le loro esperienze e punti di vista gli imprenditori associati: Giovanni Anselmi, co-founder Laboratorio Industry 4.0, che ha anche moderato l'evento, Paolo Calveri, esperto in conformità e iperammortamento beni e pesponsabile Laboratorio Industry 4.0, Antonio Berera, co-founder FiloAlfa.

Per leggere l'approfondimento pubblicato su Magazine Qualità cliccare qui 

Per informazioni: Servizio Studi e Comunicazione, tel. 0267140267 - mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 
28 marzo, Save the date - A.P.I. al MECSPE di Parma PDF Stampa E-mail

Parteciperete al MecSpe - Fiere di Parma come espositori o come visitatori?

Anche quest’anno A.P.I. conferma la sua presenza all'importante fiera della meccanica con un evento dal titolo "Artigianato, PMI e il piano Impresa 4.0: la formazione è innovazione". 
Con Confartiginato Imprese, l’Associazione sta organizzando per il prossimo 28 marzo alle ore 11:00 (presso Villaggio CONFARTIGIANATO - Padiglione 7 – Stand D107) un momento di confronto e di networking tra imprese per parlare del futuro della manifattura. 
Un ricco panel di imprenditori si confronteranno sul tema e sulla propria esperienza aziendale. 

Apertura lavori
Guido Radoani, Responsabile Coordinamento Categorie Confartigianato Imprese
Stefano Valvason, Direttore Generale A.P.I. 

Introduzione alle testimonianze di impresa
Paolo Manfredi, Responsabile Strategie Digitali Confartigianato Imprese

Interventi degli imprenditori
Federico Boin - Cometec
Luciana Ciceri - Ciceri De Mondel
Italo Moriggi - Skorpion Engineering
Damiano Pietri - ABC Bilance


Conclusioni
Paolo Rolandi, Presidente Confartigianato Meccanica
Paolo Galassi, Presidente A.P.I.

Se siete interessati a partecipare, segnalateci subito l’interesse così da ricevere la locandina invito e per scaricare il biglietto omaggio, scrivendo a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Scarica la locandina cliccando qui 

Vi aspettiamo al MecSpe!

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 4 di 947