Home News - Latest
Latest
The latest news from the Joomla! Team

Il prossimo 14 novembre a Milano il seminario gratuito "Brexit: opportunità o sfida?" PDF Stampa E-mail

L'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, nota anche come Brexit, è un processo oramai intrapreso e normato dall'articolo 50 del Trattato sull'Unione Europea: i negoziati per l’uscita sono stati avviati lo scorso 19 giugno.
Le conseguenze per le imprese italiane che detengono filali, sedi commerciali/produttive o che hanno semplicemente attività saltuarie di import/export saranno diverse e impatteranno in molteplici ambiti tra cui principalmente: fiscale, legale e doganale.
Obiettivo dell’incontro è quindi fare chiarezza e offrire indicazioni sulla tematica fiscale ossia le principali implicazioni fiscali e gli effetti sull’IVA, legale e pertanto l’impatto sui rapporti commerciali e sulle decisioni giudiziali e infine doganale quindi le conseguenze per gli adempimenti doganali.
Per motivi organizzativi, si prega di confermare l’adesione entro mercoledì 8 novembre.

Per informazioni: Servizio Internazionalizzazione, tel. 0267140228 – mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
A Tunisi, il 9 e il 10 novembre, "Tunisia Investment Forum" PDF Stampa E-mail

Si svolgerà a Tunisi nei giorni 9 e 10 novembre l'ottava edizione del Tunisia Investment Forum nel corso del quale verranno illustrate le potenzialità del paese nordafricano e si avrà l’opportunità di incontrare imprenditori, esperti, policy-makers e rappresentanti delle organizzazioni internazionali e di discutere sulle opportunità di business.
L’evento è organizzato dalla FIPA -Tunisian Foreign Investment Agency - e si propone come occasione per condividere i piani governativi mirati a sostenere la competitività dell'economia tunisina e l'attrattività del paese per gli investimenti esteri.
Nel sito dell'iniziativa è possibile consultare il programma e reperire tutte le informazioni per la partecipazione.

Per informazioni: Servizio Internazionalizzazione, tel. 0267140228 – mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Internazionalizzazione, La certificazione AEO PDF Stampa E-mail

A.P.I. Servizi organizza un corso che si prefigge di illustrare come ottenere la certificazione AEO evidenziandone i vantaggi nelle operazioni di sdoganamento e nelle relazioni con i clienti.  
I temi saranno affrontati anche con riferimento a casi concreti, esempi di best practices e consigli operativi. 
Per maggiori informazioni e/o per iscriversi al corso di formazione clicca qui
 
Per informazioni di natura tecnica: Servizio Internazionalizzazione A.P.I tel. 02/67140228 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Per informazioni organizzative: A.P.I. Servizi: tel. 02.67140251 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Sicurezza, aggiornamento RLS PDF Stampa E-mail

Si comunica che sono in partenza nel mese di novembre i corsi di aggiornamento RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza). L’aggiornamento deve avvenire con frequenza annuale e avrà una durata di 8 ore.
Per maggiori informazioni e/o per iscriversi al corso di formazione clicca qui

Per informazioni di natura tecnica: Servizio Ambiente Sicurezza Qualità, tel. 02.67140301– mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Per informazioni di natura commerciale e organizzativa: A.P.I. Servizi, tel. 02.67140251 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Operativa l’Ape volontaria PDF Stampa E-mail

Lo scorso 18 ottobre, è entrato in vigore il DPCM che ha ufficialmente reso operativo il regolamento recante norme attuative delle disposizioni in materia di anticipo finanziario a garanzia pensionistica (APE).
Per accedere al prestito è necessario che al momento della richiesta siano presenti i seguenti requisiti: avere almeno 63 anni di età e 20 anni di contributi; maturare il diritto alla pensione di vecchiaia entro tre anni e sette mesi; avere un importo della futura pensione mensile, al netto della rata di ammortamento per il rimborso del prestito richiesto, pari o superiore a 1,4 volte il trattamento minimo dell’assicurazione generale obbligatoria (AGO); non essere titolare di pensione diretta o di assegno ordinario di invalidità.
Non è necessario cessare l'attività lavorativa.
Coloro che hanno maturato i requisiti in una data compresa tra l’01/05/2017 e la data di entrata in vigore del presente decreto, possono richiedere, entro 6 mesi, attraverso la domanda di APE di cui all'articolo 7, la corresponsione di tutti i ratei arretrati maturati a decorrere dalla suddetta data di maturazione dei requisiti.
Entro sessanta giorni dalla ricezione della domanda di certificazione del diritto all'APE, l'Inps comunica l’esito al richiedente per via telematica, nella sezione riservata sul sito istituzionale e mediante avviso all'indirizzo di posta elettronica fornito.
L'importo minimo della quota di APE ottenibile è pari a 150 euro mensili, mentre l'importo massimo non può superare rispettivamente: il 75 per cento dell'importo mensile del  trattamento pensionistico, se la durata dell'erogazione dell'APE e' superiore a 36 mesi; l'80 per cento, se la durata è compresa tra 24 e 36 mesi; l'85 per cento, se la durata è compresa tra 12 e 24 mesi; il 90 per cento, se la durata è inferiore a 12 mesi.
Per visualizzare il DPCM del 4 settembre 2017, n. 150 clicca qui

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 0267140305 - mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 7 di 934