Home News - Latest
Latest
The latest news from the Joomla! Team

Operativa l’Ape volontaria PDF Stampa E-mail

Lo scorso 18 ottobre, è entrato in vigore il DPCM che ha ufficialmente reso operativo il regolamento recante norme attuative delle disposizioni in materia di anticipo finanziario a garanzia pensionistica (APE).
Per accedere al prestito è necessario che al momento della richiesta siano presenti i seguenti requisiti: avere almeno 63 anni di età e 20 anni di contributi; maturare il diritto alla pensione di vecchiaia entro tre anni e sette mesi; avere un importo della futura pensione mensile, al netto della rata di ammortamento per il rimborso del prestito richiesto, pari o superiore a 1,4 volte il trattamento minimo dell’assicurazione generale obbligatoria (AGO); non essere titolare di pensione diretta o di assegno ordinario di invalidità.
Non è necessario cessare l'attività lavorativa.
Coloro che hanno maturato i requisiti in una data compresa tra l’01/05/2017 e la data di entrata in vigore del presente decreto, possono richiedere, entro 6 mesi, attraverso la domanda di APE di cui all'articolo 7, la corresponsione di tutti i ratei arretrati maturati a decorrere dalla suddetta data di maturazione dei requisiti.
Entro sessanta giorni dalla ricezione della domanda di certificazione del diritto all'APE, l'Inps comunica l’esito al richiedente per via telematica, nella sezione riservata sul sito istituzionale e mediante avviso all'indirizzo di posta elettronica fornito.
L'importo minimo della quota di APE ottenibile è pari a 150 euro mensili, mentre l'importo massimo non può superare rispettivamente: il 75 per cento dell'importo mensile del  trattamento pensionistico, se la durata dell'erogazione dell'APE e' superiore a 36 mesi; l'80 per cento, se la durata è compresa tra 24 e 36 mesi; l'85 per cento, se la durata è compresa tra 12 e 24 mesi; il 90 per cento, se la durata è inferiore a 12 mesi.
Per visualizzare il DPCM del 4 settembre 2017, n. 150 clicca qui

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 0267140305 - mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Ispezioni su utilizzo irregolare di cooperative PDF Stampa E-mail

L’ispettorato nazionale del lavoro ha comunicato l’intenzione di incentivare azioni di vigilanza straordinaria per contrastare le irregolarità nel settore della logistica, con particolare attenzione alla regolarità dei rapporti di lavoro del personale impiegato nell'attività di movimentazione e stoccaggio delle merci, soprattutto in merito all’indebito utilizzo di cooperative a tal fine.
L'operazione “Warehouse”, indetta dall’ispettorato nazionale con la lettera circolare prot. n. 8777/17, comprende il periodo dal 9 ottobre al 31 dicembre 2017 e consiste nella programmazione, da parte di ciascun ispettorato interregionale del lavoro, di una media di 4 accessi mensili.
Per visualizzare il testo della lettera circolare dell’INL clicca qui

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 0267140305 - mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Le agevolazioni per accordi di conciliazione vita-lavoro PDF Stampa E-mail

I datori di lavoro che vogliano accedere alle risorse stanziate, per l’anno 2017, relative al beneficio della decontribuzione per l’introduzione di misure di conciliazione vita-lavoro, migliorative rispetto a quelle previste dalla legge e dal Ccnl applicato in azienda, dovranno effettuare il deposito telematico del contratto aziendale entro il prossimo 31 ottobre ed, entro il 15 novembre, inviare un'apposita istanza sul portale Inps.
Con decorrenza dallo scorso 17 ottobre, è, infatti, possibile depositare telematicamente, attraverso il portale dei servizi Cliclavoro, i contratti aziendali sottoscritti dall’01/01/2017 al 31/08/2018. A conclusione della procedura una copia del contratto verrà automaticamente inviata alla sede dell’ispettorato territoriale del lavoro competente.
A breve sarà reso operativo anche l’applicativo per l'invio telematico dell'istanza sul portale Inps.
Si evidenzia che i datori di lavoro che hanno già effettuato il deposito telematico di un contratto aziendale ai fini della detassazione, come previsto da decreto interministeriale del 25 marzo 2016, non dovranno provvedere a un nuovo deposito per beneficiare dell’agevolazione in oggetto. Tuttavia, anche in tal caso, dovrà essere effettuato l'invio della domanda telematica sul portale Inps.
Con riferimento alle risorse relative al 2018, il termine per il deposito è fissato al 31 agosto 2018, mentre quello per l'invio dell'istanza al 15 settembre 2018.
Per visualizzare il testo del decreto interministeriale del 12 settembre 2017 clicca qui
Per accedere alla procedura di deposito online del ministero del Lavoro clicca qui

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 0267140305 - mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Inail: i servizi online PDF Stampa E-mail

Al fine di innalzare gli standard di sicurezza degli accessi ai servizi on line, l’Inail sta effettuando un risanamento degli utenti che operano con delega o patrocinio per conto di terzi, i cui dati di accesso non rispondono ai livelli di sicurezza dell’identità digitale previsti dalla normativa.
Al momento dell’accesso ai servizi online, agli utenti coinvolti, viene presentato un messaggio informativo che fornisce indicazioni sulle operazioni da effettuare e la data prevista per la dismissione delle attuali credenziali di accesso.
Per visualizzare il testo della circolare n.46/2017 clicca qui

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 0267140305 - mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Sicurezza e confort in pista con il VI Gran Premio Carrellisti PDF Stampa E-mail

Anche quest'anno si è svolta la sesta edizione del “Gran Premio Carrellisti”, una manifestazione che ha radunato centinaia di persone presso la sede della Ungari Srl di Cormano,  azienda associata ad A.P.I.
Quasi 50 carrellisti, con attestato di legge, durante l'evento che riscuote ogni anno grande successo, si sono messi alla prova in una gimkana di prove di abilità e precisione. Il tutto da svolgere nel minor tempo possibile e senza penalità!
Gli sfidanti hanno avuto a disposizione un carrello elevatore elettrico Toyota Traigo dotato di SAS - System of Active Stability (esclusivo sistema di sicurezza e stabilità di Toyota) che ha reso il loro percorso durante la gara sicuro e confortevole.
Sabato 7 ottobre si sono svolte due manche di qualifica (mattina e pomeriggio) mentre domenica pomeriggio una doppia gara: la finale del Gran Premio e la supersfida del vincitore 2017 contro il supercampione in carica da ben 3 anni, Daniele Cobianchi.
Grande entusiasmo, prove emozionanti e piene di colpi di scena hanno decretato i primi 3 classificati:
1)    Ruwan Lokumarahkalage
2)    Domenico Bosco
3)    Francesco Leone
Nella supersfida finale tra il vincitore Ruwan Lokumarahkalagee il pluricampione in carica - per soli cinque secondi - si è riconfermato di nuovo supercampione 2017 Daniele Cobianchi.
Il titolare dell'impresa associata Marco Ungari si è dichiarato molto soddisfatto e contento del clima della manifestazione e ha invitato tutti gli appassionati alla settima edizione nel 2018.

Per visualizzare il video della manifestazione cliccare qui
Per visualizzare il video dell'intervista a Marco Ungari cliccare qui

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 10 di 936