Home News - Latest
Latest
The latest news from the Joomla! Team

Scopri le novità della partnership tra A.P.I. e CRIBIS PDF Stampa E-mail

Per supportare le scelte di business delle imprese, A.P.I. e CRIBIS hanno rinnovato e ampliato l’accordo, favorendo così l'accesso alle informazioni economiche e commerciali a condizioni sempre più vantaggiose!
CRIBIS è la società del Gruppo CRIF specializzata nella business information - cioè nella gestione delle informazioni economiche, commerciali e servizi a valore aggiunto per le decisioni di business.
Garantisce, grazie alla piattaforma italiana Cribis.Com X e alla piattaforma estera D&B Worldwide Network, la massima copertura e il costante aggiornamento nelle informazioni economiche e commerciali su oltre 6 milioni di aziende in Italia e 300 milioni nel mondo.

Le opportunità dedicate alle imprese associate
 - D&B Hoovers - Sales acceleration dedicato ai commerciali di aziende che operano su mercati esteri per individuare nuove aziende e creare liste di prospect.
 - CRIBIS QL – Attività di contatto telefonico professionale madrelingua volta alla qualifica commerciale, alla ricerca di clienti, fornitori e distributori.
 - MARKET LAB - Interfaccia web per analizzare il proprio mercato, il proprio portafoglio e ricercare nuovi clienti a supporto della strategia commerciale.
 - CRIBIS X - Piattaforma di informazioni e servizi dedicati al Credit Management che permette di tradurre le strategie commerciali e di gestione del credito in strumenti operativi.
 - CRIBIS ITRADE LAB - Strumento per la gestione dei pagamenti commerciali, che consente di analizzare in modo approfondito e dettagliato i ritardi, l’esposizione e lo scaduto del proprio portafoglio clienti con la possibilità di confronto verso gli altri fornitori ed il mercato di riferimento.

Scopri le condizioni le condizioni di acquisto agevolate cliccando qui.

 

Per informazioni: Servizio Finanziario, tel.  039.9418644 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
Semplificazione, dai la tua opinione sull'onerosità dei vari procedimenti amministrativi. Partecipa ai questionari! PDF Stampa E-mail

Per individuare e quantificare gli oneri regolatori che ricadono sulle imprese durante il proprio ciclo di vita, al fine di identificare e implementare misure di semplificazione e riduzione degli oneri individuati, Regione Lombardia, in collaborazione con Confartigianato, ha realizzato una serie di questionari tematici per dimostrare la complessità e l'onerosità dei vari procedimenti amministrativi per i quali le imprese hanno chiesto interventi di semplificazione.

Cliccare qui per compilare il questionario Trasversale 1. 
E' possibile accedere al questionario AUA cliccando qui.

Per informazioni: Ufficio Studi, tel.02.67140267 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
A.P.I. al seminario "Le comunicazioni dei medici competenti fonte di conoscenza dei rischi" PDF Stampa E-mail

Il prossimo 2 ottobre a Milano presso la Clinica del Lavoro (Aula Magna Via S. Barnaba 8 ) si svolgerà il seminario "Le comunicazioni dei medici competenti fonte di conoscenza dei rischi: utilizzi e criticità dell'Allegato 3B". 
L'incontro, organizzato dalla Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione (CIIP), nasce dal gruppo di lavoro che ha avviato, dal 2019, un confronto sulla sorveglianza sanitaria tra le associazioni ad essa aderenti. Per questo motivo A.P.I. sarà presente attraverso la competenza e professionalità della dott.sa Maria Grazia Varraso - direttore sanitario di Csm Care, partner dell'Associazione. 
Tra i temi trattati quello delle comunicazioni dei Medici Competenti, tra cui quelle inserite nell’Allegato 3B. Infatti, come spiega CIIP, ogni anno i medici competenti inseriscono in un portale web gestito da INAIL informazioni relative alla sorveglianza sanitaria riferite all’anno precedente. Sono fra le poche informazioni disponibili sui rischi presenti negli ambienti di lavoro e sui lavoratori che vi sono esposti, mentre la maggior parte dei sistemi informativi utilizzati per la prevenzione sono basati sui danni (infortuni e malattie professionali).
Queste informazioni sono quindi rese disponibili ai Servizi di Prevenzione delle ASL che possono utilizzarle per la programmazione di attività di prevenzione, così come per evidenziare situazioni abnormi meritevoli di approfondimenti e di controlli. D’altro canto l’analisi dei dati aggregati può consentire di supportare e orientare i medici competenti a confrontarsi per una valutazione omogenea dei rischi per attività produttiva. Inoltre, se i dati fossero resi disponibili, le associazioni di categoria e le organizzazioni dei lavoratori e degli imprenditori potrebbero giovarsene per la condivisione e programmazione strategica di misure di prevenzione, in funzione delle evidenze “epidemiologiche” che emergono in determinati settori.
Le esperienze di immissione dei dati e della loro elaborazione hanno messo in luce diverse criticità che potrebbero essere in buona parte superate avviando momenti di confronto tra medici competenti e operatori sanitari dei Servizi di prevenzione delle ASL/ATS.

L'incontro del 2 ottobre sarà il primo seminario, CIIP intende aprire un confronto sull’utilizzo di queste informazioni e sulle possibilità di migliorarne la fruibilità.

Per scaricare la locandina cliccare qui 

Per informazioni:
Segreteria Organizzativa Associazione Ambiente e Lavoro
Via della Torre 15 
20127 Milano
Tel. 0226223120
Fax 0226223130
mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  
www.amblav.it

 
Brand Identity, anche “l’abito” fa l’azienda! Scopri come accelerare il tuo business PDF Stampa E-mail

Arrivare al cuore dei clienti si può ma non basta più  puntare solo sulla qualità del proprio prodotto, sulle competenze aziendali e sul “passaparola”. Quasi il 90% dei clienti, prima di acquistare un prodotto o un servizio, effettua una ricerca su internet.
A ogni impresa serve un “vestito digitale”, dove la passione, l’innovazione, la qualità, il know how vengono cuciti insieme e trasmessi attraverso un linguaggio e strumenti ad hoc. 
Linkedin, Facebook, Twitter, siti web curati e responsive, non sono solo passatempi per gli amanti dell’informatica o per i giovani.
La strategia di comunicazione e il marketing non sono solo per le grandi aziende. 
Sono strumenti fondamentali per raccontare la propria storia aziendale, i prodotti, l’innovazione e le persone che l’hanno resa grande. 
Danno visibilità e contribuiscono ad accelerare il business. Lo dicono i numeri; le strategie digitali e social sono un investimento che ha un grande ritorno. 
Proprio per questo A.P.I. ha attivato numerose iniziative per supportare le imprese nel comunicare efficacemente la propria azienda.
Oltre alla possibilità gratuita di pubblicare la presentazione dell’azienda su A.P.I. News - la newsletter settimanale dell’associazione distribuita a una mailing list di imprenditori di tutto il territorio per favorire il networking - l’associazione supporta gli imprenditori, attraverso i partner, nella realizzazione della strategia.
Dal rifacimento dei siti web, una vetrina fondamentale per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca e la credibilità on line, all’integrazione con le varie piattaforme social. A strategie di lead generation e molto altro.
Per creare una corporate identity che possa distinguersi è però necessario anche ripensare alle immagini presenti nella comunicazione tradizionale (brochure…) o on line (sito…), ai video professionali senza dimenticare lo storytelling – non più appannaggio di budget significativi – che contribuisce a raccontare l’unicità dei prodotti e della storia aziendale e imporsi così sulla concorrenza.
È possibile poi essere supportati anche nell’organizzazione di eventi aziendali ed eventualmente utilizzare gli spazi che A.P.I. mette a disposizione.

Confrontati con A.P.I. su come rafforzare il tuo brand aziendale!

Per informazioni: Servizio Comunicazione, tel. 02.67140267 - mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 
Il 9 ottobre, Logistica Integrata 4.0. Automazione, Efficienza e Sostenibilità PDF Stampa E-mail

La digitalizzazione sta trasformando il mondo, e questo cambiamento è inarrestabile. Non basta, però, trasformare digitalmente l’azienda in termini di innovazione tecnologica ma è necessario un cambiamento culturale affinché la trasformazione abbia successo e si possano soddisfare adeguatamente le richieste dei clienti in continua evoluzione.
Per questo Ungari Srl ha organizzato, con il patrocinio di A.P.I., un evento per mercoledì 9 ottobre dal titolo "Logistica Integrata 4.0. Automazione, Efficienza e Sostenibilità. Innovazione digitale quale chiave per affrontare la sfida delle smart factory".  L'appuntamento sarà a Cormano, presso la sede dell'azienda, dalle 14:30 alle 20:00.
Tra i relatori anche il direttore generale di A.P.I. Stefano Valvason che eviedenzierà il ruolo di A.P.I. nella trasformazione digitale delle PMI.
L’ obiettivo del meeting è fornire ai partecipanti una realistica visione delle tecnologie e soluzioni innovative che possono avere la propria naturale applicazione nel mondo manifatturiero e della logistica industriale. Un programma ricco di interventi darà spunti di riflessione sul tema del momento. 

ore 14:30 check in e welcome coffee
ore 15:00 benvenuto e apertura lavori a cura di Marco Ungari
ore 15:15 Liuc Business School“Dalla LEAN al 4.0” a cura del Prof. Tommaso Rossi
ore 15:30 Logistics Solutions Toyota
. “La logistica integrata” a cura di Ing. Emanuele Cesari
. “Piattaforma ILOG di TMHIT” a cura di Ing. Stefano Cudicio
ore 16:10 E&K Automation
. “5G meets smart factory - an AGV use case” a cura di Ing. Jan Dröhmer
ore 16:30 A.P.I.
. “Il ruolo di A.P.I. nella trasformazione digitale delle PMI” a cura di Ing. Stefano Valvason
ore 16:45 Coffee Break
ore 17:15 Demo Sistemi Automatici
. Digital Factory Planning, Autopilot TAE, dispositivi simulazione sicurezza Università Sant’Anna Pisa
ore 18:15 Spettacolo d’intrattenimento esclusivo
ore 19.00 Aperitivo e chiusura lavori

LOGOb_UNGARI_S

Per informazioni:
Ungari srl
Via dell'Innovazione 18/20
20032 Cormano
Tel. 02 9185456
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  
www.ungari.it

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 10 di 983