Home News - Latest
Latest
The latest news from the Joomla! Team

Entro fine mese richiesta rimborso IVA III trimestre 2017 PDF Stampa E-mail

Entro il prossimo 31 ottobre i soggetti IVA che intendono chiedere a rimborso l’eccedenza IVA detraibile superiore a 2.582,28 euro (o l’utilizzo in compensazione per pagare anche altri tributi, contributi e premi), devono presentare il modello TR. Soggetti interessati:
-  chi esercita esclusivamente o prevalentemente attività soggette a imposta con aliquote inferiori a quelle relative agli acquisti e alle importazioni;
-  chi effettua operazioni non imponibili (artt. 8, 8-bis e 9 del D.P.R. n. 633/1972) per un ammontare superiore al 25% del totale complessivo di tutte le operazioni effettuate;
-  chi effettua nel trimestre acquisti e importazioni di beni ammortizzabili per un ammontare superiore ai 2/3 del totale degli acquisti e delle importazioni imponibili;
- chi effettua in un trimestre solare, nei confronti di soggetti passivi non stabiliti in Italia, operazioni attive per un importo superiore al 50% di tutte le operazioni effettuate, riferite alle seguenti attività: prestazioni di lavorazione relative a beni mobili materiali; prestazioni di trasporto di beni e relative prestazioni di intermediazione; prestazioni di servizi accessori ai trasporti di beni e relative prestazioni di intermediazione; prestazioni indicate nell’art. 19, comma 3, lettera a-bis del D.P.R. n. 633/1972 (art. 8 della legge comunitaria n. 217/2011)
La richiesta può essere inoltrata anche da soggetti non residenti e senza stabile organizzazione nel territorio dello Stato, identificati direttamente (art. 35-ter del D.P.R. n. 633/1972) o che hanno nominato un rappresentante residente nel territorio dello Stato.
Il D.L. n. 50/2017 ha introdotto l’obbligo del visto di conformità sul modello IVA TR in presenza di compensazioni orizzontali di importo superiore a 5 mila euro annui (dati dalla somma di tutti i crediti trimestrali richiesti in compensazione nell’anno.) La compensazione deve avvenire solo con i canali telematici Entratel o Fisconline.
A partire dal decimo giorno successivo a quello di presentazione dell’istanza è possibile effettuare la compensazione per importi superiori a 5 mila euro.

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Le scadenze della settimana PDF Stampa E-mail

Il Servizio Fiscale Gestionale Societario di A.P.I. Associazione Piccole e Medie Industrie, per meglio assistere le piccole medio imprese, ritiene utile pubblicare settimanalmente le scadenze fiscali. Tale servizio è offerto per garantire un’informativa il più possibile puntuale e offrire un quadro chiaro sugli adempimenti fiscali che gravano su impresa e privati. Le prossime scadenze sono:

31 ottobre

Dichiarazione dei redditi 2017
Termine per l’invio telematico della dichiarazione dei redditi relativi all’anno 2016 per persone fisiche, società di persone e società di capitali.

Mdello 770 - semplificato e ordinario
Scade il termine per la trasmissione telematica del modello 770 relativo all’anno di imposta 2016.

IVA rimborsi trimestrali
Scadenza del termine per la richiesta di rimborso dell'IVA a credito risultante dalla liquidazione del terzo trimestre, nelle ipotesi in cui la legge consente di richiederlo. In alternativa al rimborso è possibile chiedere la compensazione del credito trimestrale.

Ravvedimento Operoso
Gli errori, le omissioni e i versamenti carenti possono essere regolarizzati eseguendo spontaneamente il pagamento: dell’imposta dovuta; degli interessi, calcolati al tasso legale annuo dal giorno in cui il versamento avrebbe dovuto essere effettuato a quello in cui viene effettivamente eseguito; della sanzione in misura ridotta.

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
FISCALE - Scadenzario ottobre PDF Stampa E-mail

Si riporta in allegato un elenco delle principali scadenze previste per il mese di ottobre.
Clicca qui per prendere visione del testo integrale del documento.

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
MePA: novità piattaforma di e-procurement RdO PDF Stampa E-mail

Come si legge nelle news pubblicate sul portale Acquistinretepa, dallo scorso 16 ottobre nell'ambito della piattaforma di e–procurement di Acquisti in Rete, sono state apportate le seguenti novità nella fase di predisposizione e di risposta a una RdO MePA in adeguamento alla struttura dei nuovi bandi del mercato elettronico.
Nello specifico:
-    PDF Offerta Economica Fornitore: il fac–simile di Offerta Economica (formato .pdf) prodotto dal sistema è stato revisionato garantendo la corretta imputazione, anche nel documento scaricabile, dei prezzi unitari offerti dai concorrenti;
-    Dettaglio del fornitore invitato: nella pagina di dettaglio del fornitore invitato a una RdO MePA vengono visualizzati i requisiti associati alle sole categorie merceologiche interessate dalla RdO e non a tutte quelle dei bandi di riferimento;
-    Gare a cui sei stato invitato: nella sezione disponibile lato fornitore "Gare a cui sei stato invitato" l'informazione del bando oggetto della RdO è stata integrata col nome della categoria di riferimento della RdO. La modifica è stata importata sia nella pagina web che nel corrispondente file excel generato dal sistema.
Per leggere il dettaglio news, clicca qui

Per informazioni Servizio Appalti, tel. 02671401, mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Il prossimo 14 novembre a Milano il seminario gratuito "Brexit: opportunità o sfida?" PDF Stampa E-mail

L'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, nota anche come Brexit, è un processo oramai intrapreso e normato dall'articolo 50 del Trattato sull'Unione Europea: i negoziati per l’uscita sono stati avviati lo scorso 19 giugno.
Le conseguenze per le imprese italiane che detengono filali, sedi commerciali/produttive o che hanno semplicemente attività saltuarie di import/export saranno diverse e impatteranno in molteplici ambiti tra cui principalmente: fiscale, legale e doganale.
Obiettivo dell’incontro è quindi fare chiarezza e offrire indicazioni sulla tematica fiscale ossia le principali implicazioni fiscali e gli effetti sull’IVA, legale e pertanto l’impatto sui rapporti commerciali e sulle decisioni giudiziali e infine doganale quindi le conseguenze per gli adempimenti doganali.
Per motivi organizzativi, si prega di confermare l’adesione entro mercoledì 8 novembre.

Per informazioni: Servizio Internazionalizzazione, tel. 0267140228 – mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 10 di 938