Home News - Newsflash
Newsflash


Adreani spa PDF Stampa E-mail

Adreani è un’azienda leader nella distribuzione e produzione di materie plastiche, di pannelli sintetici e compositi. È da sempre un punto di riferimento per le aziende e gli operatori del settore sia dal punto di vista dell’innovazione dei materiali, grazie alle sempre nuove collezioni, sia a livello tecnico per il supporto specifico a ogni progetto e il know how fornito.
Adreani spa, fondata nel 1918 da Maurizio Adreani, si contraddistinse fin dall’inizio come un’azienda pioniera in Italia iniziando a diffondere materiali e componenti in gomma e lattice, materiali per l’epoca molto innovativi.
Nel secondo dopoguerra (1947) ha avviato la distribuzione di materie plastiche con l’esclusiva del marchio Perspex®, lastre in metacrilato prodotte da ICI (Imperial Chemical Industries) diventata poi Lucite International, società del gruppo Mitsubishi, attualmente primo produttore al mondo di monomero acrilico con sedi e impianti produttivi in tutto il mondo.
Alle lastre Perspex®, negli anni, si sono aggiunti molti altri prodotti e oggi Adreani spa dispone di una gamma tra le più ampie nel panorama nazionale, servendo settori che vanno dall’edilizia, all’industria, alla pubblicità e all’arredamento di interni.
Nel corso delle generazioni Adreani spa è cresciuta, animata da uno spirito sempre giovane e innovativo, con un ampliamento della gamma dei materiali e dei settori di impiego.

Cosa fa Adreani

Dispone di numerosi materiali sintetici sempre innovativi, con la garanzia della massima qualità. Offre un’ampia gamma prodotti disponibili a magazzino per i quali realizza anche servizio di taglio e consegna in tempi estremamente rapidi.
Serve direttamente o tramite rivenditori tutto il territorio nazionale. Produce anche semilavorati plastici attraverso la partecipata Newcryl srl.

Cosa promette
La continua ricerca di nuovi materiali e innovazioni nella loro trasformazione, il rispetto della natura con soluzioni che sfruttino sempre meglio le tecnologie di produzione e lavorazione nella salvaguardia della natura e nel recupero degli scarti. L'obbiettivo è di avere una gamma di prodotti composta soltanto da materiali che si possano riciclare.

Per contattare Adreani spa:
Tel. 02/6774131
Fax. 02/67741341
mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito: www.adreani.it


Staff Adreani

ANDREANI_3_S




ANDREANI_1_s




ANDEANI_2_S

 
A.P.I. all'incontro “Milano 2046” PDF Stampa E-mail

Lo scorso 18 giugno, il direttore generale Stefano Valvason ha partecipato, in rappresentanza di A.P.I., all'incontro organizzato dal Comune di Milano sul progetto “Milano 2046”. Si tratta di un laboratorio sul futuro della città promosso recentemente dalla Presidenza del Consiglio Comunale.
Il laboratorio ha lo scopo di analizzare e studiare modalità attraverso le quali migliorare il benessere dei cittadini progettando una città equo – sostenibile centrata su temi quali la coesione sociale, la cultura, la tutela dell’ambiente e dei diritti di cittadinanza e partecipazione, la qualità della vita personale e pubblica dei cittadini e l’interrelazione sociale.  
L’obiettivo è sviluppare le 12 dimensioni del benessere racchiuse nel Bes, l’indicatore sul “benessere equo sostenibile” che dal 2016 affianca il Pil nel Bilancio dello Stato e consente di rendere misurabile la qualità della vita e valutare l’effetto delle politiche pubbliche su alcune dimensioni sociali fondamentali. Il laboratorio si avvale di un autorevole comitato di indirizzo. 
Il Comune di Milano sta lavorando per un fattivo e collaborativo coinvolgimento di interlocutori rilevanti, potenzialmente interessati al progetto, tra i quali hanno ritenuto fondamentali le Associazioni di Categoria operanti a Milano, tra cui A.P.I.
Il direttore generale Valvason nel corso del suo intervento ha evidenziato l'importanza di semplificare il rapporto tra PA e PMI e la necessità di accrescere il coinvolgimento degli attori del territorio per favorire la comprensione delle reciproche esigenze.
Fondamentali la qualità dei servizi, la mobilità, la sicurezza, la sinergia tra pubblico e privato per progettare il futuro sviluppo per la comunità. Ma altrettanto fondamentale è investire sull'educazione civica di chi opera a Milano e sulla consapevolezza dell'essere parte di un sistema che ha profonde radici valoriali e culturali.

Cliccando qui è possibile trovare maggiori dettagli e indicazioni su “Milano 2046”

Per informazioni: Segreteria di Direzione, Tel. 02671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Studio Target, l’immagine vale più di mille parole PDF Stampa E-mail

Studio Target nasce a Lazzate nel 1990 dalla passione per la comunicazione visiva di Giovanni Palma e Antonio Sala. Un progetto in continua evoluzione, come lo definiscono i soci fondatori. Così, in oltre 28 anni di attività, l’immagine si evolve sotto la guida di mani sapienti che sono in grado di trasformare un progetto in un sogno.
Studio Target si occupa di curare l’immagine coordinata di aziende italiane e straniere sviluppando progetti di advertising, branding e digital.

A tappe incessanti Studio Target cresce e amplia la sua attività: 
1994 – un nuovo quartier generale con sede a Lazzate che si occupa di grafica, design, styling e fotografia;
1998 – nuove tecnologie, si passa alle foto digitali, e lo studio fotografico si amplia sino a ricoprire ben 700 mq;
2005 – la nuova era digitale, nuovi materiali per la creazione di siti e video;
2010 – una nuova sede per eventi e set di posa, che si aggiunge a quella storica. Nasce Target Lab con sede a Milano. Una location di 400 mq con radici importanti in una area ex industriale Breda, che si presta per eventi aziendali e molteplici attività;
2013 – nasce la divisione 3D e Digital, in grado di progettare rendering 3D, photoralism, progetti di web e marketing;ù
2017 – la grande Mela. I clienti esteri sono tanti e sempre più importanti. Viene fondata Studio Target USA con sede a News York. 

Azienda giovane e dinamica è composta da professionisti della comunicazione visiva in grado di offrire ai clienti progetti e soluzioni chiavi in mano.

Come lavora Studio Target?
In tre passi le idee diventano realtà.
1. Sketch – Image. Si parte dal cliente: da idee, progetti, disegni tecnici, plenimetrie o quant’altro. Nella prima fase si organizzano le informazioni, le misure, i materiali e le finiture per passare alla realizzazione. Lo staff di giovani architetti e designer è in grado di dare idee originali e creare ex novo. 
2. 3D – Design. Le tecnologie di ultima generazione e le competenze interne consentono la rapida visualizzazione fotorealistica dei prodotti. Attraverso la costruzione tridimensionale del pezzo e delle composizioni è possibile valutare con maggior efficacia i volumi, i colori, i materiali e i rivestimenti. La progettazione fotorealistica snellisce il processo di produzione, revisione e comunicazione. 
3. Photo realism – Define.  I creativi progettano e realizzano l’ambiente attraverso la definizione stilistica e la scelta dell’oggettistica per ottenere la migliore valorizzazione del pezzo. Il corretto utilizzo delle luci dato dall’esperienza fotografica, la consulenza dei niostri architetti e l’intervento creativo su colori e texture dell’art director permettono di comunicare ogni prodotto in maniera singolare e in linea con l’immagine aziendale 

Quali sono i punti di forza? Il tre numero perfetto torna di nuovo.
1. Team poliedrico: molteplici figure professionali contribuiscono alla realizzazione di ogni immagine (art director, graphic designer, render designer, 3d modeller, product designer, direttore fotografia e luci, art-buyer, stylist).
2. Valorizzazione della luce: il direttore della fotografia cura l’illuminazione per una perfetta valorizzazione della scena.
3. Tecnologie avanzate: render form ed impianti fotolito interni garantiscono velocità e fedeltà di finiture e colori nella fase di stampa.

Perché la scelta della tecnologia 3D? 
Modellare e texturizzare prodotto e ambiente consente di creare visual originali senza avere i limiti della realtà, inoltre è possibile animare, consentire roteazioni e movimenti. Sarebbe impossibile creare un’esperienza del genere - con una risoluzione fino a 4k - con soggetti e location fisiche. L’animazione a 360° consente di avere una percezione dinamica e interattiva del render 3D e di avere una visione totale di spazi e prodotti. 


Un’immagine vale più di mille parole per descrivere il lavoro e la realizzazione delle idee, guarda il video di Studio Target, cliccare qui 

Riferimenti 
Studio Target S.n.c.
Sede legale: Via Adamello 6 - Lazzate 20824 (MB)
Tel:   +39 0296328256
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Target Lab S.r.l.
Sede legale: Viale Sarca 336, Edificio 16 - Milano 20126 
Tel:   +39 02 97376374 
Tel:   +39 3454318980 
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Studio Target USA Corp.
Sede legale: 21 Chauncey placeWoodbury, NY 11797
Tel:   +39 347 1686241
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
ELCHIM, Il nuovo modo di concepire l’hairstyling PDF Stampa E-mail

La filosofia di Elchim è caratterizzata dall’osservare e ascoltare le necessità degli acconciatori: è solo grazie a un’analisi minuziosa e sensibile del loro lavoro che l’azienda Italiana crea, dal 1945, asciugacapelli professionali, piastre e tool in grado di soddisfare i loro bisogni e garantire capelli sempre brillanti e in perfetta salute.
Tecnologia al servizio dell’acconciatore professionista, nel rispetto della salute dei capelli e dell’ambiente. “Sono i loro ''ferri del mestiere'' e devono funzionare bene e durare a lungo. Ma un ottimo prodotto non è mai un valore assoluto; se una cosa può essere migliorata non importa quanto dobbiamo investire: noi la miglioreremo. Questa è la filosofia di Elchim”, commenta Luca Sabbatini.
E’ dalle parole del figlio del fondatore che nasce il racconto di questa azienda che compie, nel 2018, 73 anni di attività!
Fu nel 1945 che i fratelli Egle e Riccardo Chiminello fondarono l’azienda Fratelli Chiminello e il marchio Elchim, acronimo di Elettro-Professionali Chiminello. L’obiettivo fu di produrre apparecchiature elettriche di altissima qualità per il pubblico dei consumatori privati e soprattutto per gli acconciatori e barbieri professionisti. 
Negli anni ‘60 l’azienda, raggiunse una notevole espansione grazie ai suoi prodotti 100% Made in Italy e a una forte propensione all’innovazione con applicazione professionale, arrivando a trasformarsi in Società per Azioni e cambiando il nome in Elchim S.p.A. 
Il marchio di successo diviene impresa. 
L’attenzione al design, all’innovazione e l’altissima qualità del prodotto, permettono all’azienda, nel 1963, di vincere l’importantissimo Premio Compasso d'Oro ADI il più antico,ma soprattutto il più autorevole, premio mondiale di design. Inoltre, proprio in questi anni, alcuni prodotti dell’azienda vengono esposti al MOMA di New York.
Dagli anni ‘70 Elchim entra in molti mercati esteri diventando punto di riferimento nel settore professionale. 
La nuova generazione di imprenditori si fa largo in azienda, Roberto Sabbatini - nipote di Riccardo e figlio di Egle - affianca i fondatori nella gestione dell’azienda milanese.
A cavallo tra gli anni ’70 e ’80 la Elchim dà prova di grande capacità innovativa creando, fra le varie proposte, lo stravagante applicatore elettrico di bigodini Curlamatic Roller, presentato al Cosmoprof di Bologna con notevole interesse da parte del pubblico.
Sempre di questi anni è anche l’invenzione del primissimo Phon elettronico con variatore di temperatura, una vera e propria rivoluzione. Elchim si accredita sul mercato internazionale come tra le prime del settore ad ottenere lacertificazione di qualità aziendale ISO 9001 e ottiene per le prime certificazioni internazionali di prodotto, che le consentono di ampliare ulteriormente i mercati di esportazione.
Negli anni 2000 viene anche inventato il phon “Il Futuro”, il primo a geometria variabile checonsente all’operatore di lavorare di impugnare lo strumento in modo tradizionale o come una videocamera, migliorando notevolmente l’ergonomia dell’asciugacapelli.
Nel 2007, la terza generazione da all’impresa nuovo slancio. Luca Sabbatini, figlio di Roberto, inizia ad affiancare il padre a capo dell’azienda.
Elchim prosegue, quindi, un percorso di profondo cambiamento che porta all’introduzione di una nuova linea di prodotti di design con prestazioni eccezionali. Il più noto tra i prodotti della nuova linea è Elchim 3900 Healthy Ionic, oggi tra i più conosciuti e apprezzati asciugacapelli professionali e vincitore di ambiti premi come “miglior phon” soprattutto nel mercato USA.
Elchim non arresta la sua espansione all’estero, ampliando ulteriormente i mercati esteri serviti, aprendo anche una filiale con sede a New York.L’ultima frontiera dell’innovazione è stata raggiunta con il lancio di 8th Sense, l’evoluzione contemporanea del primo phon elettronico firmato Elchim.
Un concentrato di tecnologiaracchiusa in una sofisticata elettronica e in un sistema che permette di accelerare o ridurre la potenza del phon, con combinazioni quasi infinite di temperatura e velocità e diventando lo strumento per tutti i tipi di capelli, da quelli delicati dei bebè a quelli più forti ed indomabili.

Oggi Elchim ha 3 linee di produzione, ha base a Milano, capitale della moda e del design, ed è presente e distribuita in 48 paesi.

In occasione di Cosmoprof Worldwide Bologna, Elchim presenta le sue novità di prodotto 2018, che da sempre rappresentano il top di gamma delle attrezzature professionali per parrucchieri. A partire dal leggerissimo Xlite, un concentrato di potenza e tecnologia professionale racchiuso in un ergonomico peso piuma, fino ad arrivare alla nuova linea di spazzole professionali pensate per rispondere alle necessità di parrucchieri e consumatrici. Leggere, ergonomiche e create conmateriali premium, le novità Elchim, presentate per la prima volta a Cosmoprof Worldwide Bologna 2018, vanno ad arricchire la vasta gamma di hair tool proposte dall’azienda milanese.
L’obiettivo di Elchim è creare dei fuoriclasse dall’impatto visivo magnetico, in cui si possanotrovare affidabilità, efficienza energetica, ergonomia e innovazione, trasformando un sempliceasciugacapelli, o una piastra, in un oggetto di design sofisticatamente moderno. “Elchim è innovazione nella tradizione. La strategia aziendale, da sempre, è quella di proporci nel settore dei tools super professionali attraverso una gamma selettiva di qualità premium. Il consumatore Elchim abbraccia un concept che va ben oltre al semplice utilizzo di un prodotto professionale: sviluppiamo strumenti che siano in grado di preservare la bellezza e la salute del capello e di chi lo utilizza; phon, piastre e spazzole sono prodotti nel pieno rispetto dell’ambiente con un’attenzione sartoriale al design e un continuo investimento a livello di ricerca e sviluppo.” afferma Luca Sabbatini, CEO Elchim.
Elchim presenta Xlite, il nuovo phon professionale leggero nel peso e nei consumi. L’ultimo arrivato in casa Elchim è un concentrato di tecnologia, innovazione e design. Grazie allo studio dei flussi interni dell’asciugacapelli, l’azienda milanese è riuscita a creare uno dei phon professionali più leggeri sul mercato, dal design minimal e ultra moderno, che punta tutto sull’efficienza di nuova generazione: caldo come un phon con 2400W di potenza, con consumi bassissimi.
Il parrucchiere professionista, alle prese tutto il giorno con phon e spazzola, sa quanto sia importante l’utilizzo di asciugacapelli potenti, ma che anche leggeri, bilanciati e con la giusta ergonomia.
Un’errata progettazione degli strumenti professionali può essere, infatti, alla base della sindrome del tunnel carpale. Tutti gli strumenti Elchim sono disegnati, progettati e realizzati nell’ottica del benessere, per i capelli, la persona ma anche per l’ambiente, poiché realizzato con materiali riciclabili nel rispetto dell’ambiente.
Dotato di un motore ibrido di ultima generazione garantisce risultati eccezionali su qualsiasi capello favorendone l’idratazione e proteggendolo dagli effetti del calore, grazie all’avanzata tecnologia Ceramic in grado di produrre una ionizzazione naturale.
Spazzolatura e districamento sono una fase molto delicata dello styling, per questo Elchim haprodotto una paddle brush amica della salute del capello e della cute. Fabbricata in Italia, la nuova spazzola rettangolare a base larga è stata studiata per permettere di sciogliere i nodi in totale sicurezza, preservando la bellezza dei capelli.
L’azione massaggiante è facilitata dalla superficie ampia della base pneumatica in gomma naturale, progettata per adattarsi naturalmente alla forma della testa. L’azione districante, invece, avviene grazie al posizionamento strategico dei dentini il legno dalla testa tonda, che facilitano lo scivolamento sul capello garantendo uno styling dalla lunga tenuta e creando volume.
Realizzate in vero legno, con manifattura artigianale italiana, le spazzole termiche Elchim hanno caratteriste uniche grazie ai materiali che ne compongono la struttura. La ghiera in vera ceramica e le speciali setole lucidano il capello e ne sigillano le squame, conferendo morbidezza e facilitando la creazione di volumi fantastici. Le setole, creates pecificatamente per i potenti asciugacapelli Elchim sono composte in nylon ultra-resistente, con un diametro più spesso della media, e sono in grado di resistere all’esposizione prolungata del calore. Inoltre, il nylon delle setole è trattato con anti-batterico per assicurare protezione al capelloe alla cute contro le aggressioni batteriche (incluso lo staphylococcus aureus). Il corpo cilindrico della spazzola rullo è rivestito di autentica ceramica, per distribuire il calore in maniera uniforme e per proteggere il capello dallo shock termico, riducendo i tempi di asciugatura e aumentando la tenuta dello styling.

Per restare sempre aggiornato visita il sito cliccando qui
Puoi restare aggiornato anche seguendo Elchim sui social: Facebook, Instagram, Twitter, Pintarest e You Tube

Per contattare Elchim s.p.a.
Via del Tecchione, 4
20098 San Giuliano Milanese (MI)
Tel. +39 02 5511144
Fax +39 02 55185141
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Gli imprenditori 

FONDATORI_S

 
Partecipa all'evento:"Il futuro dei giovani tecnici nelle PMI" - 28 giugno PDF Stampa E-mail

Care colleghe Imprenditrici, Cari colleghi Imprenditori,
per il prossimo 28 giugno alle ore 17.00 l’Associazione ha organizzato un importante incontro dal titolo "Il futuro dei giovani tecnici nelle PMI". L’evento si terrà a Milano presso la Sala Convegni dell'Istituto di Istruzione Superiore G. Giorgi (Viale Liguria, 19). Il dibattito sulla formazione tecnica dei giovani è l’opportunità per un confronto su un tema di grande attualità che coinvolge il futuro della manifattura e il suo processo di innovazione per il rilancio del sistema e per lo sviluppo dell’economia del nostro Paese. Il tema è di fondamentale importanza poichè lo sviluppo di un’adeguata formazione tecnica è un’opportunità per rilanciare lo sviluppo e la competitività attraverso l’inserimento di nuove competenze e profili professionali.
Interverranno quali relatori della tavola rotonda: Melania De Nichilo Rizzoli - assessore alla Istruzione, formazione e lavoro della Regione Lombardia, Elena Buscemi, consigliere delegato a Lavoro, Politiche Sociali della Città metropolitana di Milano e la prof.ssa Angela Izzuti, dirigente scolastico IIS Giorgi. 
Moderatrice della tavola rotonda: Cristina Melchiorri, giornalista e imprenditrice.

Al termine del dibattito saranno premiate le aziende associate ad A.P.I. da oltre 40 anni con l’onorificenza “Socio Storico A.P.I.”.

In attesa di vederVi presto, cordiali saluti,
                                                                  Paolo Galassi
                                                                   Il Presidente



Per confermare la propria partecipazione scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o telefonare al numero 02671401.
La registrazione dei partecipanti inizierà alle ore 17.00. L'Istituto di Istruzione Superiore G. Giorgi è raggiungibile con i mezzi pubblici (metro verde fermata Romolo e linee autobus)
Per scaricare l'invito cliccare qui

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 5 di 19