Home News - Newsflash
Newsflash


Premiate le imprese associate! PDF Stampa E-mail

Sono stati assegnati lo scorso 10 giugno, nel corso di un evento svoltosi al Teatro alla Scala di Milano, i premi l’”Ambrogino delle imprese”. La prima edizione del Premio “Impresa e Lavoro” della Camera di commercio Milano MonzaBrianza Lodi ha visto protagonisti ìimprese e lavoratori di Milano e Lodi. Sono state premiate 147 imprese, di cui 123 di Milano e 24 di Lodi e 233 lavoratori, di cui 207 di imprese di Milano e 26 di imprese di Lodi.
Sono state diverse le imprese associate e i loro lavoratori che hanno riceuto il premio, LAER ACCUMULATORI S.R.L., NOL - TEC EUROPE S.R.L., GAMMABUS S.R.L., ELCHI S.P.A. ed EUROTUBI EUROPA S.R.L. Tra i vincitori del premio speciale “Imprenditore 4.0”, conferito a coloro che hanno scritto in un racconto la loro storia: CICERI DE MONDEL S.R.L. FILOALFA (filamenti la stampa in 3D) di Ozzero, la cui imprenditrice Luciana Ciceri è componente del Consiglio Direttivo di A.P.I.
Un riconoscimento speciale votato dalla Giuria tecnica presieduta da Sergio Escobar.
Ha preso parte all'importante evento anche Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia. 

A.P.I. si congratula con le pmi associate per l'importante riconoscimento ricevuto che testimonia l'importanza del fare impresa in Lombardia.

Per informazioni: Servizio Comunicazione: tel. 02/67140263 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Nella foto Ciceri (Ciceri de Mondel s.r.l.) e Sironi (scultore che ha realizzato il premio).

ciceri_s

 
Cospe S.r.l., Caldaie e costruzioni speciali dal 1906 a oggi PDF Stampa E-mail

Nel 1906, con il nome del fondatore Giuseppe Pedrizetti, fu costituita la ditta capostipite che svolgeva l’attività di installazione e muratura di caldaie, di costruzione e riparazione di forni e ciminiere. Dopo circa quarant’anni il progresso tecnico decretò l’abbandono delle monumentali caldaie costituite in parte da grandi strutture in muratura refrattaria e isolante e l’azienda, che si era intanto sviluppata fino a occupare oltre sessanta addetti – molti dei quali erano meccanici e saldatori di grande esperienza – intraprese in proprio l’attività costruttiva dei nuovi apparecchi dalle dimensioni ridotte e con elevata efficienza.
Anche nella costruzione delle ciminiere si era persa la tradizionale tecnica artigianale della posa di singoli mattoni laterizi radiali, per passare alle strutture monolitiche in cemento armato o ai camini in acciaio in tronchi flangiati. Fu necessario per la ditta un adeguamento anche in questo settore e un conseguente potenziamento dell’ufficio tecnico. Al fondatore si erano intanto uniti altri soci, già alle dipendenze della ditta individuale, per costituire nel 1945 la società a responsabilità limitata CO.S.PE. – COstruzioni Specializzate PEdrizetti - in seguito denominata più brevemente COSPE.
Dopo il successo di qualche anno di apprendistato in un capannone preso in affitto a Milano, i soci decisero di edificare e attrezzare nella stessa città una propria officina. Da questa sede milanese di via Pareto 16 uscì nel dicembre del 1952 la prima caldaia a tubi da fumo. In seguito l’edificio fu ampliato per trasferirvi gli uffici tecnici e quello commerciale. Quest’ultimo, con la sede legale, si trova ancora allo stesso indirizzo. Dal 1994 la produzione e l’ufficio tecnico sono stati trasferiti nello stabilimento di Taino (Varese), precedentemente e ancora oggi impiegato per deposito e manutenzione dei generatori destinati al noleggio.
Pur mantenendo il dovuto riguardo al prezzo, Cospe adotta il criterio di riversare nel progetto, nella fabbricazione e nella installazione di macchine, impianti e manufatti il meglio dell’esperienza acquisita in centinaia di importanti forniture e in particolare nell’attività di noleggio. 

Per contattare Cospe Srl:
Sede amministrativa: via Maffini 4, 21020 Taino (VA)
Stabilimento: via della Novella 8, 21020 Taino (VA)
Tel. 0331956188 - 0331570287
Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Workshop gratuito: Conoscere i tuoi dati è potere CRM PDF Stampa E-mail

Siamo lieti di invitarLa a partecipare al workshop gratuito, organizzato da Readytec Milano, dal titolo " Conoscere i tuoi dati è potere CRM " che si terrà a Milano presso la sala consiglio di A.P.I. il prossimo 13 Giugno 2018 alle ore 15. Uno strumento semplice ed innovativo per la gestione del parco Clienti e prospect. Il ruolo e l’ importanza del CRM. Il livello di servizio: la sua importanza, impostare i target ottimali e controllare il raggiungimento degli obiettivi. L’impatto sulla struttura commerciale.

Per informazioni: Servizio Comunicazione, tel. 02671401 - mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 
Redpoint S.r.l. PDF Stampa E-mail

Redpoint nasce nel 2009 da uno spin-off di Bowne International, leader nel Capital Market Services e negli anni si è sempre più affermata diventando un benchmark anche nel panorama delle agenzie di comunicazione finanziaria.
Oggi, dopo anni di attività, è punto di confluenza di ambiziose competenze del mondo della comunicazione. I molteplici percorsi professionali dei singoli, costruiti nell’ambito della moda, della produzione grafica e stampa, del web, del giornalismo e del PR management, contribuiscono a formare un serbatoio di conoscenze di alto livello.
La ricchezza e la varietà dei background rende Redpoint una vera e propria bottega creativa, capace di dare vita a progetti strategici complessi e completi.
È affiancando il cliente nel suo percorso quotidiano e sostenendolo in tutto il processo di comunicazione, che gli si consente di stare un passo avanti ai competitor. Dall’ideazione di un brand alla produzione di un video, dalla definizione di una corporate identity alla realizzazione di materiali sia commerciali con alti livelli di difficoltà di produzione e valore aggiunto.
Una celebre frase di Francis Picabia - pittore, poeta, grafico, editore e scenografo postmodernista - "Our heads are round so our thoughts can change direction" / "Le nostre teste sono rotonde così i nostri pensieri possono cambiare direzione" traducono in un pensiero efficace l'approccio e la passione di Redpoint al lavoro che svolge ogni giorno per creare valore per il cliente.


Redpoint S.r.l.
via Tommaso Salvini, 3
20122 Milano
Tel. 02763621
Fax. 0276362336
www.redpointcommunication.it

 
Al centro delle riforme del nuovo Governo ci siano realmente le PMI PDF Stampa E-mail

«Un augurio di buon lavoro al nuovo premier Conte e ai Ministri, non sarà facile ma bisogna affrontare i problemi chiave agendo in tempi rapidi». Così Paolo Galassi, presidente di A.P.I. Associazione Piccole e Medie Industrie. 
Questo è quanto si aspettano dal nuovo Governo le piccole e medie imprese manifatturiere e di servizio alla produzione lombarde. L’eccessiva fiscalità, il costo del lavoro, i rubinetti del credito bancario che restano chiusi e non guardano il genio imprenditoriale ma solo i numeri, il mercato domestico in stallo, la difficoltà di competere a pari condizioni con le imprese estere, i costi dell’energia, i costi della spesa pubblica, la riforma della giustizia, la burocrazia, lo sblocco dei debiti della Pubblica amministrazione, sono macigni che gravano sulle PMI. 
«Da troppo tempo l’industria denuncia, infatti, la mancanza di una visione di insieme e di quella coesione e stabilità politica necessaria a dare vita a progetti a medio e lungo termine e ad attuare concretamente il rilancio della manifattura italiana». Conclude Galassi - «Le PMI faranno, come sempre, la loro parte, ma hanno necessità che il faro della politica sia puntato su di loro e sul loro sviluppo. Sono l’asse portante del Paese. Dobbiamo sostenerle con la definizione di una politica industriale. Le imprese associate si aspettano, quindi, che le scelte del Governo siano a favore del loro sviluppo che è quello del Sistema Italia. Un paese solido, che deve contare di più in Europa e far sentire la voce che spetta alla seconda potenza manifatturiera europea».

Segui A.P.I. su:
Twitter: @APIdal1946 
LinkedIn: A.P.I. Associazione Piccole e Medie Industrie
Youtube: A.P.I. Associazione Piccole e Medie IndustrieHashtag: #apifaimpresa 

Per ulteriori informazioni:Ufficio Stampa A.P.I.
email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  Tel. 0267140267 - Cell. 3280736266

Per accedere alla Sala Stampa cliccare qui

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 6 di 19