Home News - Newsflash
Newsflash


Skorpion Engineering Srl, svela i segreti della stampa 3D PDF Stampa E-mail

Skorpion Engineering ha aperto le porte della sua sede produttiva di Trofarello (To) per ospitare, lo scorso 10 maggio, un importante workshop dal titolo “Scopri la fabbrica del futuro”.
Un incontro formativo sulle tematiche del 4.0con diversi obiettivi: 

  • Vedere in funzione il sistema di produzione additiva Multi Jet Fusion 4200 di HP
  • Confrontarsi sulle applicazioni 3D per il proprio settore
  • Ascoltare le testimonianze di aziende che hanno integrato la tecnologia 3D MJF di HP con i processi tradizionali di produzione
  • Conoscere i vantaggi produttivi in termini di costi, personalizzazione e velocità di sviluppo prodotto.

Numerosi i clienti e i prospects presenti all’incontro, che hanno potuto scoprire le potenzialità della tecnologia di produzione additiva, ascoltare le testimonianze di diversi utilizzatori che hanno raccontato casi di successo, vedere le macchine al lavoro e toccare con mano alcuni esempi di produzione in additive. 
Skorpion Engineering, nata nel 2000 da un’intuizione di Italo Moriggi, fondatore e titolare dell’azienda con la moglie Alessandra Cattaneo, è un vero è proprio incubatore di idee. L’azienda si ispira al principio del "Think Additive" nel quale un modello prende forma aggiungendo materiale solo dove serve.Avvalendosi delle migliori tecnologie di stampa 3D, tra cui le nuovissime macchine HP, le HP Jet Fusion 3D 4200, Skorpion è in grado di seguire il suo cliente in tutte le tappe, dall’idea alla realizzazione del prodotto, passando per la fase dell’ottimizzazione e aggregazione topologica.
Partner di Skorpion e dell’iniziativa, HP, che si è lanciata nel mondo additive raggiungendo ottimi risultati di fatturato attraverso una proposta di macchine professionali di alto livello e una continua ricerca di materiali innovativi. 
“Siamo da tempo oramai nel 4.0 – afferma Italo Moriggi – l’additive manufacturing ne è parte integrante. Ogni oggetto è da reinventare e ridisegnare”. L’additive è rivoluzionario e crea una rottura con il passato, non tanto per la produzione, quanto per la progettazione. È in fase progettuale che pensando in additive (Think Additive) è possibile reinventare le tradizionali forme dei manufatti, con materiali nuovi, anch’essi rivoluzionari”.
Tradizionalmente si parte da un blocco di materiale per dare forma al prototipo, oggi al contrario si parte dal vuoto e si aggiunge materiale solo dove serve. Per cogliere gli enormi vantaggi dell’additive manufacturing è necessario disegnare modelli e prodotti che non possono essere realizzati con l’uso delle tecnologie tradizionali

Per essere sempre aggiornato sulle iniziative di Skorpion Engineering cliccare qui


Per contattare Skorpion Engineering Srl
Piazza Centro Commerciale 48 
20090 - Segrate (MI) 
Tel: 0236687868 
Fax: 0287390666 
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

skorpion2_s


skorpion_s

 
Firmato a Milano il protocollo per il lavoro agile PDF Stampa E-mail

Promosso dall’assessorato alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio del Comune di Milano, A.P.I. ha firmato lo scorso 16 maggio il protocollo d’intesa per l’adesione e la promozione alla settimana del lavoro agile nel corso della conferenza stampa presso Palazzo Marino.
Prende così il via la seconda edizione della “Settimana del Lavoro Agile” , tra il 21 e il 25 maggio, promossa dal Comune di Milano. Un’importante iniziativa finalizzata a favorire la diffusione della cultura del lavoro agile.  
Un messaggio incisivo quello rilasciato da A.P.I. nel corso della conferenza stampa. E' stato, infatti, espresso l'apprezzamento per l’organizzazione della Settimana del Lavoro Agile 2018 proposta dall’Assessore Tajani che stimola il confronto tra le parti sociali sul tema, favorendo la condivisione dei reciproci obiettivi. L'Associazione rappresenta il mondo delle piccole e medie Industrie dal 1946, con il duplice compito di essere portavoce delle imprese del territorio, oggi circa 2500, e, al contempo, di trasmettere alle stesse tutti i segnali di cambiamento utili per “fare impresa” e rispondere positivamente agli stimoli del contesto economico-produttivo, in continua evoluzione.
Anche quest’anno, partecipando attivamente al Tavolo di Coprogettazione sul lavoro agile, A.P.I. ha potuto sensibilizzare ulteriormente il tessuto delle imprese associate, offrendo una concreta opportunità di sperimentazione delle forme di “lavoro agile”, che siano compatibili con l’imprescindibile esigenza di conciliare i fabbisogni sia dei piccoli e medi imprenditori che dei loro lavoratori.
Diffondere la cultura sul tema del lavoro agile significa investire sulla competitività delle imprese, valorizzando l’apporto delle risorse umane. Il lavoro agile, conciliando le esigenze di vita e di lavoro, consente di favorire soluzioni di sviluppo del capitale umano al passo con i tempi e le sfide di mercato sempre più incalzanti, come ad esempio Industria 4.0.
A ciò si aggiunga che, riducendo le esigenze di mobilità, l’ambiente può registrare una riduzione delle emissioni di CO2 e minori consumi energetici. Per A.P.I. è, pertanto, importante promuovere lo strumento del lavoro agile, come elemento che accomuna gli interessi di tutti, ed è con questo spirito che sottoscriviamo il Protocollo di intesa.
Per questi motivi A.P.I. Associazione Piccole e Medie Industrie, in collaborazione con APA Confartigianato Imprese e l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano, ha organizzato a Milano un evento dal titolo “Smart working: opportunità per aumentare la competitività delle MPMI” - in programma il 24 maggio dalle 17.00 presso Incowork, (via Lodovico Montegani, 23).

Per aderire alla Settimana del Lavoro Agile necessario connettersi al sito cliccando qui e compilare l’application disponibile online. Si potranno utilizzare postazioni, rese disponibili a titolo gratuito da una numerosa rete di spazi coworking aderenti alla Settimana del Lavoro Agile, Inoltre per visualizzare il palinsesto di tutti gli eventi della settimana cliccare qui 

Per scaricare la locandina dell'evento cliccare qui, per iscriversi inviare una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per informazioni sulla Settimana del Lavoro Agile: Servizio Relazioni Industriali, tel 02.67140305 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


 
Energivori: apertura portale per dichiarazione 2018 PDF Stampa E-mail

Come previsto dalla Delibera 921/2017/R/eel dell’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente – ex AEEGSI), in data 15 maggio la Cassa per i Servizi Energetici e Ambientali (CSEA) ha provveduto a rendere disponibile il portale necessario alla presentazione delle dichiarazioni 2018 da parte delle imprese a forte consumo di energia elettrica. Entro il termine perentorio di trenta giorni (scadenza ore 24 del 14 giugno 2018), le imprese già classificate energivore secondo il precedente meccanismo di agevolazione dovranno fornire le integrazioni necessarie ad attestare la titolarità dei requisiti in riferimento alla competenza 2018. Le imprese non ricomprese negli elenchi delle imprese a forte consumo di energia elettrica degli anni 2014, 2015 e 2016 ma che risultino rispettare i nuovi requisiti di accesso alle agevolazioni potranno invece procedere alla registrazione sul portale ed alla presentazione della dichiarazione. In entrambi i casi (integrazione o prima dichiarazione) i dati di consumo e di tipo economico (VAL – Valor Aggiunto Lordo) che sarà necessario riportare in fase di dichiarazione saranno quelli inerenti al periodo di riferimento, che per la competenza 2018 è rappresentato dal triennio 2014 – 2016.
Il Servizio Energia di A.P.I. è a disposizione di tutte le imprese associate che vogliano verificare gratuitamente il possesso dei requisiti di accesso alle agevolazioni: sarà sufficiente inviare all’indirizzo e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. l’apposito format di raccolta dati, che è possibile scaricare cliccando qui, per ottenere un riscontro in tempi brevi.

Per leggere la Circolare N. 12/2018/ELT pubblicata in merito dalla CSEA cliccare qui

Per accedere al portale CSEA cliccare qui

Per informazioni: Servizio Energia, Tel. 0267140250 - mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Mainardi A. Srl PDF Stampa E-mail

Una storia imprenditoriale che dura da oltre 100 anni e tramanda la produzione manifatturiera da generazioni, ha portato la ditta di fabbro “Oruboni Rosa ved. Mainardi Giuseppe” – costituita il primo gennaio 1906 alla Mainardi A. srl. Una solida realtà che, dal 1951, costruisce macchine agricole per fienagione (ranghinatori, andanatori e girelli), ampliando ed estendendo la gamma dei prodotti in accordo con lo sviluppo della meccanizzazione in agricoltura.
Tra i differenti sistemi realizzati per meccanizzare l'uso del rastrello, il tipo a pettine è tra i migliori per i seguenti motivi:

  • efficacia nella raccolta;
  • pulizia del prodotto ranghinato, senza pietre, sabbia o fango;integrità del prodotto raccolto, principale parametro per i produttori di erba medica;
  • adattabilità ai prodotti: lavora efficacemente con tutti i tipi di erbe o foraggi, sia appena sfalciati che essicati;
  • rispetto della cotica erbosa, che quindi mantiene intatte le sue capacità vegetative.

Una caratteristica comune a tutti i ranghinatori Mainardi è rappresentata dal supporto bilanciato dei pettini, che in accordo alle molle di sostegno e ai denti flessibili, permette un ottimo lavoro anche sui terreni accidentati. La gamma di macchine sviluppate dall'impresa comprende una linea di diversi modelli che si distinguono per la capacità di garantire un trattamento delicato della pianta e grande pulizia del prodotto finale.
Si tratta in prevalenza di macchine che hanno una larghezza di lavoro che varia da mt. 2,00 fino a mt. 7,00, privilegiando la precisione e la qualità del trattamento alla quantità del materiale raccolto.
Oltre alla costruzione di macchine agricole e carpenteria conto terzi, Mainardi è specializzata nella verniciatura a liquido su specifica del cliente oltre alla consueta verniciatura con vernici alto solido con carica elettrostatica e reticolazione in forno a 140°C.

Per restare sempre aggiornato visita il sito www.mainardi-a.com

Per contattare Mainardi A. Srl 
Via Dante, 68/70
20081 Abbiategrasso
Tel. 029466556
Fax. 029466557
Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

mainardi_1_s


mainardi_2_s

 
Workshop gratuito: Valorizzare le Risorse, La strada per il successo dell'Impresa. PDF Stampa E-mail

Siamo lieti di invitarLa a partecipare al workshop gratuito, organizzato da Readytec Milano, dal titolo "Valorizzare le Risorse, La strada per il successo dell'Impresa." che si terrà a Milano presso la sala consiglio di A.P.I. il prossimo 24 maggio alle ore 15.Avere risorse competenti e fidelizzate rappresenta un elemento fondamentale per la crescita dell’impresa sia dal punto di vista reddituale che organizzativo e culturale. Il workshop presenta strumenti concreti per ottenere il massimo dai propri collaboratori e conoscerne aspettative e qualità intrinseche.

Per informazioni: Servizio Convenzioni, tel. 02671401 - mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per scaricare la locandina e partecipare all'evento cliccare qui

 
«InizioPrec.11121314151617181920Succ.Fine»

Pagina 19 di 30