Home Ambiente - Energia & Ambiente
Energia & Ambiente


Pagamento contributo Sistri 2012, per il momento attendere PDF Stampa E-mail

Confapi ha scritto nuovamente al Ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, chiedendo la soppressione del pagamento del contributo Sistri 2012 fissato per il prossimo 30 aprile. Di seguito si riporta uno stralcio della lettera inviata:"…il sistema di tracciabilità dei rifiuti Sistri, continua a essere per le imprese motivo di preoccupazione e di malcontento. I rinvii dell’operatività, che si ripetono trimestralmente da due anni, testimoniano, infatti, una situazione non gestibile, che richiede la rivisitazione totale del progetto. In questa situazione, il pagamento del contributo Sistri per l’anno 2012, fissato per il 30 aprile, viene percepito da tutte le nostre imprese come una vessazione ingiustificata: esse hanno già versato, per l’anno 2010 e per l’anno 2011, settanta milioni di euro, senza averne ritorno alcuno. In periodi di profonda difficoltà economica come quello attuale, l’obbligo di nuovi versamenti, ad avviso di tutti, non trova giustificazione. Quello del pagamento del contributo per il 2012 è diventato un problema importante e cruciale, che il Ministero deve affrontare da subito: le imprese ne aspettano la soppressione…”

 
Confapi chiede un incontro al neo ministro dell’Ambiente PDF Stampa E-mail

Confapi  ha richiesto al neo ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, un colloquio per potersi confrontare su varie tematiche che hanno significative ricadute sulle pmi. Prima fra tutte l’imminente scadenza della presentazione della dichiarazione ambientale dei rifiuti prodotti nel 2011. Altri temi sui quali l’associazione ritiene opportuno un confronto sono rappresentati dalla gestione dei rifiuti derivanti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, così come i decreti attuativi previsti dal testo unico ambientale.

 
ENERGIA - Energia elettrica e gas: scelta più consapevole PDF Stampa E-mail

L'Autorità per l'energia elettrica e gas ha istituito il Gruppo di lavoro, cui partecipa anche Confapi, per la “Pubblicazione comparativa di graduatorie sulla performance di risposta ai reclami dei clienti finali di energia elettrica e gas" . La Confederazione ha condiviso l'analisi e le proposte fatte dall'Autorità in merito alla pubblicazione comparativa dei dati di qualità del servizio dei venditori.  Una graduatoria pubblica delle performance degli operatori presenti sul mercato, a disposizione delle imprese, contribuirà ad aumentare la conoscenza e la capacità di scelta consapevole del fornitore di energia elettrica o di gas, andando a definire un ulteriore parametro di valutazione, legato alla qualità del servizio. Il Gruppo di lavoro, cui Confapi partecipa insieme ad altre associazioni di categoria e associazioni dei consumatori,  si è concentrato in prima battuta sugli ambiti di applicazione; nelle prossime riunioni verranno discussi i parametri che dovranno essere considerati per la definizione della graduatoria.

 
AMBIENTE - Confapi Milano attiva nella sperimentazione Sistri PDF Stampa E-mail

Le aziende associate a Confapi Milano hanno l’opportunità di partecipare alle giornate di test Sistri che si terranno il 23 e 24 novembre p.v. al fine di proporre semplificazioni e miglioramenti per una maggiore efficienza del sistema.

 
Incentivi fotovoltaici: canale privilegiato con GSE per gestione pratiche di difficile risoluzione PDF Stampa E-mail

Confapi partecipa al Gruppo di Lavoro "Clienti e Consumatori" del Gestore dei Servizi Energetici (GSE). Punto all'ordine del giorno dell’ultima riunione è stata l'analisi dello stato dell'arte delle normative e procedure riguardanti l'attuazione del Quarto Conto Energia.
Il GSE ha presentato un report sulle attività svolte lamentando un enorme surplus di domande e richieste che ha intasato il call center e messo in difficoltà la capacità di analisi e processo delle pratiche di incentivazione inviate dalle imprese dell'intero territorio nazionale.
Questo ha provocato una chiusura delle comunicazioni e l'impossibilità degli operatori di riuscire a ricevere risposte ed informazioni sulle richieste di incentivo attivate, con attese anche di alcuni mesi, mettendo in difficoltà i finanziamenti chiesti alle banche e i relativi investimenti.
Confapi Milano ha creato un canale privilegiato di comunicazione con il GSE per la gestione delle pratiche di più difficile risoluzione.
Il Servizio Energia è a disposizione per eventuali necessità.

 
«InizioPrec.111213141516Succ.Fine»

Pagina 15 di 16