Home Credito & Fisco - Credito & Fisco
Credito & Fisco


7 novembre, Milano - Seminario: "Cyber Security: strategie per difendere la tua PMI" PDF Stampa E-mail

Il crescente utilizzo dei sistemi informatici dovuto all’evoluzione digitale offre da una parte grandi opportunità, ma dall’altra richiede un sistema aziendale solido, basato non solo sulla fiducia, dove il concetto di privacy è sempre più sinonimo di data protection. Oggi le infrastrutture industriali, e i relativi sistemi di controllo, sono esposti in maniera crescente ad attacchi cyber che minano la sicurezza sia degli impianti, sia del patrimonio dati e know-how, anche delle PMI. Per sviluppare maggiori capacità di prevenzione è necessario attivare quindi appropriate prassi e metodologie di protezione. L’Associazione, nella sua azione di tutela degli interessi delle imprese associate, ha organizzato un incontro di approfondimento sul tema della Cyber Security nelle PMI in programma il prossimo 7 novembre a Milano. 

Cliccare qui per visualizzare l’invito.

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Approvato il DEF PDF Stampa E-mail

Lo scorso 27 settembre è stata approvata la nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza 2018. Il DEF è il principale strumento della programmazione economico-finanziaria nel medio termine. Presentato dal Governo alle camere entro il 10 aprile di ogni anno, deve poi essere approvato dal Parlamento.
La Nota di aggiornamento viene, invece, presentata alle Camere entro il 27 settembre di ogni anno per aggiornare le previsioni economiche e di finanza pubblica del DEF.
A seguire entro il 15 ottobre verrà inviato alla Commissione Europea e all'Eurogruppo un Documento Programmatico di Bilancio per il 2019, che contiene l'obiettivo di saldo di bilancio e le proiezioni delle entrate e delle spese. Ed entro il 20 ottobre il governo dovrà presentare il disegno di legge in parlamento relativo alla legge di bilancio 2019.

Le principali riforme inserite nella nota di variazione, che diventeranno oggetto della Legge di stabilità 2019 riguardano:

  • stop all’aumento dell’IVA, messa in previsione dal precedente governo;
  • riforma dell’Irpef con il passaggio graduale da 5 a sole 2 aliquote entro il 2021;
  • superamento della riforma Fornero;
  • flat tax in partenza già dal 2019, rivolta alle piccole partite iva, agevolate con una tassazione al 15% con un tetto di ricavi fino a 65.000 euro;
  • regime dei minimi agevolati con l’esenzione dalla fatturazione elettronica;
  • avvio della pace fiscale che consente la regolarizzazione delle cartelle Equitalia fino a 500mila euro;
  • fondo per risarcimenti, misura volta ad aiutare i risparmiatori danneggiati dalle crisi bancarie;
  • riduzione dell’Ires dal 24 al 15% sugli utili reinvestiti in beni strumentali e nuove assunzioni;
  • possibilità di recupero delle perdite di magazzino per le società di persone e ditte individuali in contabilità semplificata che hanno scelto il regime di cassa.


Per conoscere le tempistiche di attuazione di queste manovre bisognerà attendere la Legge di bilancio che dà attuazione agli obiettivi fissati nel Def.

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Nuova guida all’E-fattura PDF Stampa E-mail

Lo scorso 27 settembre, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato una nuova guida alla fatturazione elettronica per i contribuenti, due video-tutorial che spiegano concretamente che cosa fare e una nuova sezione del sito per trovare velocemente tutte le informazioni utili. In vista della partenza del 1° gennaio 2019, quando l’uso della fatturazione elettronica diventerà obbligatorio per gli operatori residenti o stabiliti in Italia, l’Agenzia delle Entrate fornisce un kit di strumenti informativi per aiutare i contribuenti a prendere confidenza con la nuova procedura e a conoscere tutti i servizi offerti gratuitamente.

Cliccare qui per prendere visione della nuova guida alla fatturazione elettronica. 

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Le scadenze della settimana PDF Stampa E-mail

Il Servizio Fiscale Gestionale Societario, pubblica settimanalmente le scadenze fiscali. Il servizio è teso a garantire un’informativa il più possibile puntuale e offrire un quadro chiaro sugli adempimenti fiscali che gravano su impresa e privati.
Le prossime scadenze sono:

15 ottobre

Contabilità - registrazione
Scade il termine per l'annotazione delle fatture attive del mese precedente e per l'annotazione nel registro dei corrispettivi degli incassi dell'intero mese precedente qualora risultino dall'emissione di scontrini e/o ricevute fiscali (in caso contrario i corrispettivi devono essere annotati entro il giorno non festivo successivo).

Fatturazione differita
Emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da documento di trasporto o da altro documento idoneo ad identificare i soggetti tra i quali è effettuata l'operazione nonché le fatture riferite alle prestazioni di servizi individuabili attraverso idonea documentazione effettuate nel mese solare precedente.La fattura deve anche contenere l'indicazione della data e del numero dei documenti cui si riferisce. Per tutte le cessioni e prestazioni di servizi effettuate nel mese precedente fra gli stessi soggetti è possibile emettere una sola fattura riepilogativa.

16 ottobre

Ritenute alla fonte
Versamento delle ritenute alla fonte operate nel corso del mese precedente (esempio: compensi per l'esercizio di arti e professioni - provvigioni per intermediazione – retribuzioni di lavoro dipendente) con utilizzo del mod. F24.L’obbligo riguarda anche le ritenute operate da condomini per le prestazioni derivanti da contratti diappalto e d’opera effettuate nell’esercizio di impresa, anche non abitualmente (codici tributo 1019 e 1020 quale acconto, rispettivamente, a titolo di Irpef e di Ires).

IVA - liquidazione periodica - soggetti mensili
Versamento dell'IVA a debito con l'utilizzo del mod. F24 – codice tributo: 6009 (versamento Iva mensile - settembre), da parte dei contribuenti Iva mensili. 

Addizionali 
Pagamento delle addizionali regionali e comunali su redditi da lavoro dipendente relative al mese di settembre. 

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Fiscale - Scadenzario ottobre PDF Stampa E-mail

Nell’area riservata alle imprese associate è possibile visionare un elenco delle principali scadenze previste per il mese di settembre.
Cliccare qui per prendere visione del testo integrale del documento. 

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 3 di 75