Home Credito & Fisco - Credito & Fisco
Credito & Fisco


Scadenzario marzo PDF Stampa E-mail

Nell’area riservata alle imprese associate è possibile visionare un elenco delle principali scadenze previste per il mese di marzo. Cliccare qui per prendere visione del testo integrale del documento.

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Nuovo Codice della crisi d’impresa pubblicato in Gazzetta PDF Stampa E-mail

Approvato con il D.Lgs. 12 gennaio 2019 n. 14, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 14 febbraio scorso, il nuovo Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza entrerà in vigore il 15 agosto 2020. Tuttavia, alcune disposizioni, avranno efficacia in via anticipata, il trentesimo giorno successivo alla pubblicazione in G.U. ovvero il 15 marzo prossimo, data entro cui:
l’imprenditore si deve dotare di un assetto organizzativo adeguato alla natura e alle dimensioni dell’impresa, anche in vista della rilevazione tempestiva della crisi d’impresa e della perdita della continuità aziendale (art.375);
è previsto un aumento della responsabilità degli amministratori rispetto agli obblighi di conservazione del patrimonio sociale (art. 378);
vengono ridotte le soglie per la nomina obbligatoria dell’organo di controllo o del revisore per le società a responsabilità limitata (art. 379). 

L’obbligo di nomina scatterà quando la società abbia superato almeno uno dei seguenti limiti:
1) totale dell’attivo dello stato patrimoniale: 2 milioni di euro;
2) ricavi delle vendite e delle prestazioni: 2 milioni di euro;
3) dipendenti occupati in media durante l’esercizio: 10 unità.

L’obbligo cessa quando, per tre esercizi consecutivi, non sia stato superato alcuno dei limiti indicati.Per cui a partire dal prossimo 15 marzo le aziende, ove ricorrano i requisiti di cui sopra, avranno a disposizione nove mesi per procedere alla nomina degli organi di controllo/revisore e, se necessario, uniformare l’atto costitutivo e lo statuto alle disposizioni ai nuovi limiti.

Cliccare qui per accedere al decreto. 

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Agevolazione IRAP PDF Stampa E-mail

Nella seduta del 18/02/2019, la Giunta di Regione Lombardia ha approvato il provvedimento che prevede l’azzeramento della quota IRAP per tre anni, alle attività commerciali di vicinato ed artigianali con vendita di beni di propria produzione dei centri storici dei comuni capoluogo, comuni con popolazione superiore a 40.000 abitanti e comuni fino a 3.000 abitanti. L’agevolazione fiscale è valida per il periodo di imposta di inizio dell’attività e per i due periodi d’imposta successivi e continuativi.
Risultano beneficiarie dell’azzeramento dell’aliquota IRAP le imprese che possiedano i seguenti requisiti, purchè mantenuti per tutto il periodo dell’agevolazione, pena la decadenza del beneficio fiscale a partire dal periodo d’imposta in cui si è verificata la decadenza di uno solo degli stessi: 
1.siano costituite tra il 1° gennaio 2018 e il 31 dicembre 2018; 
2.esercitino alternativamente attività: 
 a) commerciali di vicinato in sede fissa, (art. 4, c. 1, lett. d), del d.lgs. n. 114/1998; 
 b) artigianali (art. 4, c. 2, lett. f), del d.lgs. n. 114/1998), purché prevedano la vendita nei locali di produzione o nei locali a questi adiacenti dei beni di produzione propria e siano in possesso dell’annotazione della qualifica artigiana nel Registro delle imprese;  
3.svolgano le attività di cui al punto 2 nei centri storici, come delineati dai rispettivi strumenti urbanistici: a) dei comuni capoluogo b) dei comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti per la fase sperimentale dal 1° gennaio 2018 al 30 giugno 2018; 
4.abbiano sede legale od operativa nel territorio della Lombardia.L’agevolazione in oggetto è riconosciuta nel rispetto dei limiti del regime de minimis. 

Clicca qui per accedere all’allegato e vedere i Comuni nei quali è riconosciuto il beneficio.

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Le scadenze della settimana PDF Stampa E-mail

Il Servizio Fiscale Gestionale Societario, pubblica settimanalmente le scadenze fiscali. Il servizio è teso a garantire un’informativa il più possibile puntuale e offrire un quadro chiaro sugli adempimenti fiscali che gravano su impresa e privati. Le prossime scadenze sono:

7 marzo

Invio Certificazione Unica
Trasmissione all'Agenzia delle Entrate delle Certificazioni Uniche (c.d. CU 2019) contenente i dati fiscali e previdenziali relativi alle certificazioni lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale e alle certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi corrisposti nel 2018

Comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai 730-4
Presentazione del quadro CT del modello Certificazione Unica (CU), da utilizzare esclusivamente in caso di comunicazione effettuata per la prima volta, per ricevere i risultati contabili delle dichiarazioni dei propri amministrati

15 marzo

Fatturazione differita
Emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da documento di trasporto o da altro documento idoneo ad identificare i soggetti tra i quali è effettuata l'operazione nonché le fatture riferite alle prestazioni di servizi individuabili attraverso idonea documentazione effettuate nel mese solare precedente. 

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Scadenzario marzo PDF Stampa E-mail

Nell’area riservata alle imprese associate è possibile visionare un elenco delle principali scadenze previste per il mese di marzo. Cliccare qui per prendere visione del testo integrale del documento.

Per informazioni: Servizio Fiscale, Gestionale, Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 7 di 97