Home Credito & Fisco - Credito & Fisco
Credito & Fisco


Sgravio totale per l’assunzione di apprendisti dal 1 Gennaio 2012 PDF Stampa E-mail

L’art. 22 della Legge di Stabilità ha previsto per tutte la Aziende con un organico pari o inferiore a nove addetti uno sgravio contributivo pari al 100% nel caso di assunzioni di apprendisti a partire dal 1 Gennaio 2012 e fino al 31 Dicembre 2016 per i primi tre anni; dopodichè sarà applicata l’aliquota del 10%, già prevista dalla normativa ordinaria a decorrere dal terzo anno per le aziende con tale organico.

 
Limiti per la liquidazione trimestrale Iva PDF Stampa E-mail

La Legge di Stabilità 2012 aggiorna i limiti di riferimento per poter eseguire le liquidazioni e i versamenti periodici IVA con cadenza trimestrale. A prevederlo l’art. 14, comma 11 del provvedimento dove viene disposto che “i limiti per la liquidazione trimestrale dell’IVA sono i medesimi di quelli fissati per il regime di contabilità semplificata”.Le soglie entro le quali è possibile liquidare e versare l’IVA trimestralmente sono elevate pertanto ad un ammontare di ricavi pari a 400.000 euro per i servizi e 700.000 euro per le altre attività.

 
Entro il 30 novembre, l'acconto per la cedolare secca PDF Stampa E-mail

Entro il 30 novembre dovrà essere corrisposto il secondo acconto o unica rata della cedolare secca. La misura dell’acconto da corrispondere per il 2011 è stata fissata nell’85% dell’imposta sostitutiva dovuta per il 2011. In particolare:
- se l’acconto è di importo inferiore a 257,52 euro andrà versato il 100% dell’acconto sulla cedolare secca dovuta per il 2011 in relazione ai contratti con decorrenza tra il 1° giugno 2011 e il 31 ottobre 2011, ovvero in relazione ai contratti già in corso al 31 maggio 2011;
- se l’acconto è di ammontare pari o superiore a 257,52 euro, sarà corrisposta la seconda rata (il 60% dell’acconto sulla cedolare secca dovuta per il 2011) per i contratti in corso al 31 maggio 2011.
Trattandosi del primo anno di applicazione della cedolare, gli acconti non potranno essere determinati con il metodo storico, ma dovrà utilizzarsi il metodo previsionale.

 
Emergenza sconfinamenti bancari PDF Stampa E-mail

Dal primo gennaio 2012 saranno dimezzati i tempi per considerare “scadute” le esposizioni nei confronti delle banche. Il mancato pagamento dell’impresa verso la banche non sarà più considerato default allo scadere del 180° giorno ma allo scadere del 90° giorno, riducendo ulteriormente le disponibilità di liquidità delle Pmi.L’impresa che si troverà in queste condizioni vedrà un peggioramento del rating con possibili conseguenze negative per le future concessioni di linee di credito da parte delle banche, oltre l’aumento dei tassi di interesse a causa della maggiore rischiosità a cui saranno sottoposte le banche che accorderanno le linee di credito. Il nostro paese si allinea così al resto d’Europa nell’ambito delle regole dettate dal Comitato di Basilea. Nel 2007 infatti, quando l’Unione europea ha accettato di recepire le regole di Basilea 2,  l’Italia ha ottenuto una deroga di 5 anni per tenere la soglia a 180 giorni.

 
Voucher a fondo perduto e-security PDF Stampa E-mail

Nell'ambito del lavoro fatto al fianco delle Camere di Commercio di Milano, Monza e Brianza e Pavia e Regione Lombardia finanziano tramite l'utilizzo di voucher a fondo perduto, nominativi e non trasferibili, l'acquisto di un servizio tecnico di valutazione dei rischi informatici.
Il voucher ha un controvalore "temporale" di 8 ore ed è erogato presso la sede provinciale dell'azienda, in un'unica giornata lavorativa. Sono a disposizione voucher così ripartiti:
• n. 30 per le imprese della provincia di Milano
• n. 15 per le imprese della provincia di Monza e Brianza
• n. 15 per le imprese della provincia di Pavia
Presentazione delle domande dal 19 novembre alle ore 12.00
per approfondimenti http://portale.apmi.it/visualizzaNews.php?ID=2900&Tipo=Notizie

 
«InizioPrec.101102103104Succ.Fine»

Pagina 101 di 104