Home Credito & Fisco - Credito & Fisco
Credito & Fisco


IMU: la seconda rata entro il 17 settembre PDF Stampa E-mail

La scadenza per il versamento della seconda rata è prevista per lunedì 17 settembre. Nella generalita' dei casi l'importo della rata non cambia rispetto alla prima. Sarà, infatti, solo con il saldo a saldo a conguaglio del 17 dicembre che occorrerà fare i conti con le aliquote IMU effettive che saranno deliberate nel frattempo dai singoli Comuni entro il 31 ottobre. Si precisa, tuttavia, che l'amministrazione finanziaria  con Circolare n. 3/DF/2012, ha concesso ai contribuenti la facoltà di considerare le aliquote deliberate dai Comuni, se già note e più favorevoli.

 
Seminario: “Comunicazione beni d’impresa in uso ai soci” PDF Stampa E-mail

In vista dell’ormai imminente scadenza prevista per il 15 ottobre 2012, relativa all’obbligo di comunicazione all’anagrafe tributaria, di ogni bene o mezzo concesso in uso ai soci, amministratori o familiari di questi ultimi, il Servizio Fiscale di CONFAPI INDUSTRIA organizza un seminario volto a fornire le linee guida per il corretto adempimento. Durante l’intervento sarà possibile rivolgere agli esperti quesiti inerenti specifiche casistiche. Di seguito tutte le date previste per il seminario:
- 17/9 ore 09.30 CONFAPI INDUSTRIA Pavia - Via Franchi 2 – Pavia
- 17/9 ore 15.00 CONFAPI INDUSTRIA Lodi - Via Codazzi 5 – Lodi
- 18/9 ore 09.30 CONFAPI INDUSTRIA Bergamo - Presso AB Isolanti srl – Via Cà Fittavoli -Barzana
- 18/9 ore 15.00 CONFAPI INDUSTRIA Monza -  Corso Milano 19 – Monza
- 19/9 ore 09.30 CONFAPI INDUSTRIA Sud Ovest Milano Viale Mazzini 21 – Abbiategrasso
- 19/9 ore 15.00 CONFAPI INDUSTRIA Viale Brenta 27 – Milano (4° piano).
Collegandosi al seguente link è possibile prendere visione del testo integrale della circolare: http://portale.apmi.it/apimilano/eventi/Allegati/853/Invito_Milano.pdf

 
Voucher ricerca e innovazione PDF Stampa E-mail

Presentazione dalle ore 12 del 11 settembre 2012 fino ad esaurimento delle risorse. Regione Lombardia e le CCIAA della regione intendono sostenere le micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o operativa  in Lombardia. Ambiti di intervento:
Azione A – domanda di innovazione e sviluppo dell’offerta di conoscenza: voucher da € 2.000 a € 13.000
Azione B – E- Security sicurezza informatica: voucher di € 3.000
Azione C – supporto alla partecipazione a Bandi di Ricerca e Sviluppo dell’UE: voucher da € 2.500 a € 7.000
Azione D – capitale umano qualificato in azienda: voucher da € 4.000 a € 10.000
Voucher E: sostegno ai processi di brevettazione: voucher da € 6.000 a € 12.000
Ogni impresa può richiedere un voucher per misura fino a un massimo di tre e una sola richiesta di contributo per il voucher E.

 
FISCALE - Scadenzario Settembre 2012 PDF Stampa E-mail

Riportiamo in allegato un elenco delle principali scadenze previste per il mese di Settembre 2012.
Collegandosi al seguente link è possibile prendere visione del testo integrale:

http://portale.apmi.it/gestioneNewsFiscale.php?portale=apimilano&mostraSolo=Scadenze

 
Per le reti di imprese, previsto il deposito del «bilancio» PDF Stampa E-mail

Il Contratto di rete secondo il quale più imprenditori, si obbligano a collaborare in ambiti attinenti all’esercizio delle proprie imprese, risponde ad alcuni requisiti formali, e nello specifico: l’art 45 della L.134/12, innovando la materia,conformemente alla prassi suggerita anche prima d’ora dalla Vs Associazione statuisce che se il contratto di rete prevede l'istituzione di un fondo patrimoniale comune e di un organo comune destinato a svolgere un'attività, anche commerciale, con i terzi:
- al fondo patrimoniale comune si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni di cui agli articoli 2614 e 2615, secondo comma, del codice civile; in ogni caso, per le obbligazioni contratte dall'organo comune in relazione al programma di rete, i terzi possono far valere i loro diritti esclusivamente sul fondo comune;
- entro due mesi dalla chiusura dell'esercizio annuale l'organo comune redige una situazione patrimoniale, osservando, in quanto compatibili, le disposizioni relative al bilancio di esercizio della società per azioni, e la deposita presso l'ufficio del registro delle imprese del luogo ove ha sede.

 
«InizioPrec.121122123124125126127128129130Succ.Fine»

Pagina 122 di 143