Home Credito & Fisco - Credito & Fisco
Credito & Fisco


Le scadenze della settimana PDF Stampa E-mail

Il Servizio Fiscale Gestionale Societario, pubblica settimanalmente le scadenze fiscali.
Il servizio è teso a garantire un’informativa il più possibile puntuale e offrire un quadro chiaro sugli adempimenti fiscali che gravano su impresa e privati.
Le prossime scadenze sono:

16 settembre

Contabilità - Registrazione
Scade il termine per l'annotazione delle fatture attive del mese precedente e per l'annotazione nel registro dei corrispettivi degli incassi dell'intero mese precedente qualora risultino dall'emissione di scontrini e/o ricevute fiscali (in caso contrario i corrispettivi devono essere annotati entro il giorno non festivo successivo).  

IVA Liquidazione periodica mensili 
Versamento dell'IVA a debito presso gli istituti o le aziende di credito o gli uffici e le agenzie postali o i concessionari della riscossione con l'utilizzo del mod. F24 – codice tributo: 6008 (versamento IVA mensile - agosto), da parte dei contribuenti IVA mensili. 

Comunicazione liquidazioni periodiche IVA
Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA effettuate nel secondo trimestre del 2019, in via telematica, direttamente o tramite intermediario abilitato, utilizzando il modello "Comunicazioni liquidazioni periodiche IVA”.

Ritenute 
Versamento delle ritenute IRPEF operate nel corso del mese precedente (esempio: compensi per l'esercizio di arti e professioni - provvigioni per intermediazione - retribuzioni di lavoro dipendente) con utilizzo del mod. F24. 
L’obbligo riguarda anche le ritenute operate da condomìni per le prestazioni derivanti da contratti di appalto e d’opera effettuate nell’esercizio di impresa, anche non abitualmente (codici tributo 1019 e 1020 quale acconto, rispettivamente, a titolo di IRPEF e di IRES).  

Addizionali 
Pagamento delle addizionali regionali e comunali su redditi da lavoro dipendente relative al mese di agosto. 

Per informazioni: Servizio Fiscale Gestionale Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Fiscale - Scadenzario settembre PDF Stampa E-mail

Nell’area riservata alle imprese associate è possibile visionare un elenco delle principali scadenze previste per il mese di settembre.
Cliccare qui per prendere visione del testo integrale del documento.

Per informazioni: Servizio Fiscale Gestionale Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Bando Archè PDF Stampa E-mail

Il bando di Regione Lombardia a sostegno delle nuove realtà imprenditoriali o liberi professionisti anche in forma associata prevede due misure:

Misura A – piani di avviamento per attività costituite da meno di 2 anni progetti di sviluppo per la realizzazione dei primi investimenti con un contributo a fondo perduto pari al 40% delle spese ammissibili nel limite massimo di € 50.000 (investimento minimo € 30.000).
Misura B – piani di consolidamento per attività costituite da più di 2 anni e meno di 4 anni per progetti di sviluppo con contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili nel limite massimo di € 75.000 (investimento minimo € 40.000).

Le domande potranno essere presentate esclusivamente online sulla piattaforma www.bandi.servizirl.it a partire dalle ore 12:00 del 2 ottobre 2019  entro le ore 12:00 del 15 novembre 2019 salvo esaurimento delle risorse disponibili prima di tale data.
Clicca qui per accedere alla circolare informativa. 

Per informazioni: Servizio Finanziario, tel.  039.9418644 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Bando New Fashion & Design PDF Stampa E-mail

Contributo a fondo perduto di importo massimo di € 30.000, pari al 40% delle spese ammissibili (con investimento minimo di € 15.000), per start up del settore moda e design di Regione Lombardia (costituite da non più di 48 mesi).
Sono rendicontabili spese sostenute dal 1 gennaio 2019 fino al 17 settembre 2019 per investimenti in impianti, macchinari e attrezzature per consolidare la propria attività, nonché acquisito servizi finalizzati alla promozione, alla digitalizzazione e all’incubazione/accelerazione. 
L’agevolazione verrà erogata in unica soluzione e concessa in regime “de minimis”. Le domande potranno essere presentate esclusivamente online sulla piattaforma www.bandi.servizirl.it a partire dalle ore 10.00 del 18 settembre 2019 ed entro le ore 12:00 del 2 ottobre 2019. 
Clicca qui per accedere alla circolare informativa.

Per informazioni: Servizio Finanziario, tel.  039.9418644 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Voucher Manager, decreto attuativo PDF Stampa E-mail

Nei giorni scorsi è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto attuativo del MISE per il "Voucher Manager", un contributo a fondo perduto per l’acquisizione di consulenze specialistiche per sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale previste dal Piano Impresa 4.0.
Il contributo, riconosciuto per i periodi d’imposta 2019 e 2020, non è cumulabile con altri aiuti per le medesime spese agevolate.
Sono agevolate le spese sostenute a titolo di compenso per le prestazioni di consulenza specialistica rese da un manager dell'innovazione: qualificato, indipendente inserito temporaneamente nella struttura organizzativa dell'impresa o della rete, con un contratto di consulenza di durata non inferiore a 9 mesi, iscritto in apposito elenco che sarà istituito, con decreto del ministro dello Sviluppo Economico.
Possono accedere al beneficio le micro, piccole o medie imprese (che non facciano parte dei settori esclusi: pesca e acquacoltura, produzione trasformazione e commercializzazione prodotti agricoli; esportazione verso paesi terzi o Stati membri), che hanno sede legale e/o unità locale attiva sul territorio nazionale e risultino iscritte al registro delle imprese; che non siano destinatarie di sanzioni interdittive, che siano in regola con il versamento dei contributi previdenziali; non siano sottoposte a procedura concorsuale.

L’entità del contributo è in funzione delle dimensioni aziendali:
- il contributo riconosciuto alle micro e piccole imprese è in misura pari al 50% dei costi sostenuti ed entro il limite massimo di 40.000 euro.
- il contributo riconosciuto alle medie imprese è in misura pari al 30% dei costi sostenuti ed entro il limite massimo di 25.000 euro.
- il contributo riconosciuto alle reti di imprese è in misura pari al 50% dei costi sostenuti ed entro il limite massimo di 80.000 euro.

Per accedere al testo completo del decreto attuativo cliccare qui.

Per informazioni: Servizio Fiscale Gestionale Societario, tel. 02.67140268 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
«InizioPrec.11121314151617181920Succ.Fine»

Pagina 16 di 123