Home Relazioni Industriali & Sindacale - Relazioni Industriali & Sindacale
Relazioni Industriali & Sindacale


Ottobre 2011: Incremento delle Richieste di Intervento di cassa integrazione ordinaria PDF Stampa E-mail

Dopo un primo semestre 2011 relativamente tranquillo sul fronte dell'utilizzo di ammortizzatori sociali con 177 procedure di cassa integrazione ordinaria avviate e una richiesta complessiva di 775.149 ore per 1897 lavoratori interessati, ci troviamo costretti ad evidenziare un preoccupante aumento delle richieste nel mese di settembre 2011 e ancora di più in ottobre che segnano 71 procedure avviate per 467.888 ore richieste e 1040 lavoratori interessati. Nei soli due mesi di ripresa dell'attività dopo la chiusura estiva registriamo un incremento tale da coprire già il 50/60% di quanto già richiesto nei mesi da gennaio a luglio 2011.
Già per il mese di novembre prossimo le previsioni sono in continuità se non addirittura peggiorative sia in termini di Cassa Integrazione Ordinaria che di Cassa in Deroga ormai giunta alle battute finali (31 dicembre 2011) come possibilità di finanziamento.

 
Seminari Relazioni Industriali: come risolvere un rapporto di lavoro nel migliore dei modi PDF Stampa E-mail

Si conclude con il tema della risoluzione del rapporto di lavoro, il ciclo di seminari organizzati dal Servizio Relazioni Industriali, il quale ha affrontato dapprima la questione relativa all’assunzione e successivamente quella relativa alla modalità di gestione del rapporto di lavoro. In quest’ultima fase verrà posta l’attenzione sulla cessazione del rapporto di lavoro, in particolare quali sono le procedure da rispettare e i relativi adempimenti normativi e contrattuali; inoltre, ampio spazio di intervento verrà dato ai partecipanti presenti per condividere e rispondere alle specifiche esigenze aziendali. Si rimanda per le adesioni alle circolari scaricabili dal nostro sito.

 
Ciclo di seminari organizzati con la collaborazione della Direzione Provinciale del Lavoro PDF Stampa E-mail

 In stretta collaborazione con la Direzione Provinciale del Lavoro di Milano, Confapi Milano organizza nel mese di Novembre presso le sedi di Milano, Seregno e Abbiategrasso i seminari su "Accesso Ispettivo in Azienda: gli strumenti efficaci per affrontarlo". L’incontro si svolgerà affrontando la delicata tematica relativa alle Ispezioni in Azienda, con particolare riguardo al meccanismo di funzionamento e modalità di svolgimento delle stesse, nonché analizzando le specifiche caratteristiche e peculiarità di tale attività da parte degli Ispettori. Si rimanda per le adesioni alle circolari scaricabili dal nostro sito.

 
Confapi Milano interviene al convegno sull’apprendistato PDF Stampa E-mail

In occasione dell’entrata in vigore del Testo Unico sull’apprendistato, ai sensi del d.lgs.167/2011, previsto il giorno 25 ottobre 2011 Confapi Milano è intervenuta al convegno organizzato dal Consiglio Provinciale Ordine Consulenti del Lavoro di Milano e dall’Unione Provinciale A.N.C.L. di Milano. Aldo Buratti, presidente nazionale Uniontessile Confapi e componente di Giunta di Confapi Milano, ha partecipato alla tavola rotonda insieme a esponenti del mondo del lavoro, in presenza del Prof. Tiraboschi, sottolineando le istanze delle piccole e medie imprese, nonché delle loro necessità attraverso un uso più agile e snello del contratto di apprendistato. E’ stato posto l'accento sulle dimensioni delle nostre imprese italiane che si attestano su realtà di piccole dimensioni, sul problema culturale italiano che incide sulla formazione, sulla sua modalità di erogazione e qualità della stessa. Sono stati poi sottolineati i problemi derivanti dalla burocrazia troppo farraginosa e il ruolo fondamentale che devono svolgere le parti sociali. E’ stata quindi ribadita la necessità di semplificazione e di rivendicazione del ruolo della piccola e media impresa all'interno dei processi di contrattazione.

 
Chiarimenti Inps sulla computabilità e indennizzo delle giornate di congedo parentale PDF Stampa E-mail

L’Inps, con messaggio del 18 ottobre 2011 n. 19772 , ha specificato che ai fini del calcolo del congedo parentale, le giornate festive, i sabati (settimana corta) e le domeniche cadenti nel periodo di ferie, malattia o assenze ad altro titolo, non sono né indennizzabili né computabili.
Unica eccezione per il lavoratore titolare di due o più rapporti part-time di tipo orizzontale o misto, il quale ha diritto di fruire del congedo parentale, poiché in tal caso potrà sospendere una delle due prestazioni lavorative a titolo dello stesso e svolgere l’altra attività.
Ai fini della frazionabilità tra un periodo e l’altro di fruizione del congedo è necessaria l’effettiva ripresa al lavoro; nel caso, viceversa di domanda di fruizione durante la settimana corta, senza ripresa al lavoro la settimana successiva, i sabati e le domeniche, nonché i periodi di ferie immediatamente successivi a tale fruizione verranno computati nel calcolo del congedo parentale.

 
«InizioPrec.5152Succ.Fine»

Pagina 51 di 52