Home News - Latest Esonero assunzione lavoratori provenienti da imprese in crisi
Esonero assunzione lavoratori provenienti da imprese in crisi PDF Stampa E-mail

L’Inps, con la circolare n. 99 del 7 settembre 2022, fornisce le istruzioni relative all’esonero per le nuove assunzioni e per le trasformazioni a tempo indeterminato nonché per i trasferimenti, effettuati dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022, di soggetti che, a prescindere dalla loro età anagrafica, provengano da aziende la cui crisi aziendale sia stata gestita con il coinvolgimento dei componenti della struttura per la crisi d'impresa di cui all'articolo 1, comma 852, della legge n. 296/2006.

L’incentivo introdotto dall’articolo 1, comma 119, della legge di bilancio 2022, valevole per le sole assunzioni e trasformazioni a tempo indeterminato e per i trasferimenti di lavoratori effettuati dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022, è pari, all’esonero dal versamento del 100% dei complessivi contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro, nel limite massimo di importo pari a 6.000 euro annui, ferma restando l’aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche.

Nella circolare l’Istituto precisa, inoltre, i datori che possono accedere al beneficio, i rapporti di lavoro incentivati, le condizioni di spettanza e le procedure.
Per scaricare la circolare Inps n. 99/22 cliccare qui.

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.