Home Estero - Estero Algeria, investimenti esteri: il governo rivede la Regola 49/51
Algeria, investimenti esteri: il governo rivede la Regola 49/51 PDF Stampa E-mail

Secondo quanto stabilito dalla legge finanziaria complementare 2021, pubblicata venerdì 11 giugno 2021 in Gazzetta Ufficiale, il governo algerino ha rivisto la regola sugli investimenti 49/51 riguardante le società di importazione di proprietà straniera in Algeria.
Questi ultimi sono stati quindi chiamati a conformarsi alla norma 49/51 sugli investimenti esteri, entro un termine di sei mesi a partire dal 2021, ovvero nel giugno di quest'anno. Il documento di revisione pubblicato in Gazzetta ufficiale prevede che la maggioranza del capitale (51%) debba necessariamente essere nazionale solo per le società che operano nell'attività di importazione di materie prime, prodotti e merci per la rivendita tal quali e per quelle aventi carattere strategico, ricadenti nei settori definiti nell'articolo 50, Sez. 4, della legge n° 20-07 sulla legge finanziaria addizionale per il 2020, escluse le attività di idrocarburi e le attività estrattive.

Per informazioni: Servizio Internazionalizzazione, tel. 02671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.