Home News - Latest
Latest
The latest news from the Joomla! Team

Rapporto pari opportunità 2020-2021: scadenza al 30 settembre PDF Stampa E-mail

Si ricorda che entro il 30 settembre 2022 le aziende pubbliche e private con più di 50 dipendenti dovranno redigere il “Rapporto biennale sulla situazione del personale maschile e femminile”, con riferimento al biennio 2020-2021.
Il rapporto dovrà essere compilato esclusivamente in modalità telematica, inserendo le informazioni contenute nell'allegato A del Decreto interministeriale del 29 marzo 2022, attraverso l'utilizzo dell'apposito portale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, https://servizi.lavoro.gov.it.
Per i successivi bienni la consegna è fissata al 30 aprile dell'anno successivo alla scadenza di ciascun biennio.
Al termine della procedura informatica l'applicativo rilascerà una ricevuta attestante la corretta redazione del rapporto che, unitamente ad una copia del rapporto, dovrà essere trasmessa dal datore di lavoro alle rappresentanze sindacali aziendali.
Per scaricare il Decreto interministeriale del 29/03/2022 cliccare qui.

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 
Esonero assunzione lavoratori provenienti da imprese in crisi PDF Stampa E-mail

L’Inps, con la circolare n. 99 del 7 settembre 2022, fornisce le istruzioni relative all’esonero per le nuove assunzioni e per le trasformazioni a tempo indeterminato nonché per i trasferimenti, effettuati dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022, di soggetti che, a prescindere dalla loro età anagrafica, provengano da aziende la cui crisi aziendale sia stata gestita con il coinvolgimento dei componenti della struttura per la crisi d'impresa di cui all'articolo 1, comma 852, della legge n. 296/2006.

L’incentivo introdotto dall’articolo 1, comma 119, della legge di bilancio 2022, valevole per le sole assunzioni e trasformazioni a tempo indeterminato e per i trasferimenti di lavoratori effettuati dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022, è pari, all’esonero dal versamento del 100% dei complessivi contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro, nel limite massimo di importo pari a 6.000 euro annui, ferma restando l’aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche.

Nella circolare l’Istituto precisa, inoltre, i datori che possono accedere al beneficio, i rapporti di lavoro incentivati, le condizioni di spettanza e le procedure.
Per scaricare la circolare Inps n. 99/22 cliccare qui.

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 
Speciale CCNL – settembre 2022 PDF Stampa E-mail

A.P.I., al fine di garantire alle imprese associate un costante aggiornamento a livello contrattuale e normativo, segnala le principali novità in tema di CCNL per il mese di settembre 2022.
Per accedere all’area riservata del sito A.P.I., sezione “Notizie e circolari”, e visualizzare la circolare con tutti i dettagli, cliccare qui.

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 
Bollo e-fatture: novità dal 2023 PDF Stampa E-mail

La conversione in legge del Decreto Semplificazioni n. 122 del 4 agosto 2022 ha introdotto semplificazioni sulle modalità di versamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche.
Dal 1° gennaio 2023 viene incrementato a 5.000 euro il limite d’importo entro il quale è possibile effettuare i pagamenti cumulativamente dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche senza sanzioni e interessi.
La norma riguarderà le fatture emesse dal 1° gennaio 2023.

Per informazioni: Servizio Fiscale Gestionale Societario, tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Imprese non energivore e non gasivore: richiesta tardiva, al proprio fornitore, dei calcoli inerenti alla definizione del credito d’imposta per il secondo trimestre 2022 PDF Stampa E-mail

Su richiesta di Confartigianato Imprese, a cui A.P.I. aderisce, considerata la tempistica di definizione da parte di A.R.E.R.A. delle modalità di attuazione di quanto previsto dal “DL Aiuti”, e della concomitanza dalla pausa estiva, che non ha permesso in alcuni casi di poter procedere con la richiesta dei conteggi al fornitore con tempi coerenti con gli obblighi previsti per il fornitore stesso, alcuni fornitori si sono dichiarati disponibili ad evadere comunque richieste tardive presentate dalle imprese associate, a condizione che rispettino i requisiti previsti.
Per scaricare la circolare, e per i dettagli delle modalità previste dai fornitori che si sono resi disponibili, cliccare qui.

Per informazioni: Servizio Energia, tel. 02671401 - mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 8 di 1302