Home News - Latest
Latest
The latest news from the Joomla! Team

Dual Use - Aggiornamento elenco prodotti PDF Stampa E-mail

Pubblicato lo scorso 11 gennaio 2023 in Gazzetta Ufficiale dell’UE il Regolamento Delegato (UE) 2023/66 che ha aggiornato l’elenco dei prodotti a duplice uso di cui all’allegato I del Reg. (UE) 2021/82. L’aggiornamento ha coinvolto l’inserimento di nuove voci di controllo, modificando o sopprimendo altre descrizioni già presenti e segue il programma di adeguamento periodico dei prodotti per cui è richiesta sorveglianza in accordo con l’evoluzione dei parametri internazionali di sicurezza.

Per informazioni: Servizio Internazionalizzazione, tel. 02671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Dichiarazioni sostitutive per il Bonus pubblicità 2022 PDF Stampa E-mail

Si ricorda che i soggetti che hanno presentato la comunicazione per l’accesso al bonus pubblicità per l’anno 2022, dovranno inoltrare la dichiarazione sostitutiva dal 9 gennaio al 9 febbraio 2023.
La Legge di Bilancio 2021 (n. 178 del 30 dicembre 2020) aveva disposto la proroga fino al 2022 del credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani  e  periodici,  anche  in  formato digitale (registrate presso il Tribunale o il ROC), entro il limite massimo di 50 milioni di euro, riconoscendo ai soggetti beneficiari il bonus nella misura unica del 50%.
Per fruire del credito d’imposta, i soggetti interessati devono presentare:
- “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta”, contenente i dati degli investimenti effettuati o da effettuare nell’anno agevolato tra il 1° e il 31 marzo 2022;
Per scaricare il modello cliccare qui
- “Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati” per dichiarare gli investimenti indicati nella comunicazione per l’accesso al credito d’imposta, presentata in precedenza, sono stati effettivamente realizzati nell’anno dichiarazione da presentare tra il 9 gennaio e il 9 febbraio 2023.
La comunicazione per l’accesso al credito d’imposta e la dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati sono presentate al Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, tramite i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle entrate, direttamente da parte dei soggetti abilitati o tramite i soggetti incaricati.
Successivamente, a valle della presentazione delle “Dichiarazioni sostitutive relative agli investimenti effettuati”, sarà pubblicato sul sito del Dipartimento www.informazioneeditoria.gov.it l’elenco dei soggetti ammessi alla fruizione del credito di imposta e l’importo massimo fruibile.
Si ricorda che il credito d’imposta riconosciuto è utilizzabile esclusivamente in compensazione mediante il modello F24, che deve essere presentato tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle entrate.
Per verificare se il fornitore risulta iscritto al ROC accedere al sito www.agcom.it.

Per informazioni: Servizio Fiscale Gestionale Societario A.P.I., tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Imposta di bollo e-fatture PDF Stampa E-mail

L’Agenzia delle Entrate ha aggiornato le specifiche tecniche e la guida per il pagamento dell’imposta di bollo, escludendo le fatture elettroniche con tipo documento TD28 emesse per la comunicazione esterometro, nel caso di ricezione di fattura cartacea con addebito IVA da operatore sammarinese per acquisto di beni.
Si ricorda che con l’introduzione della fattura elettronica la norma prevede l’obbligo di riportare una specifica annotazione su quelle soggette a tale imposta e che la stessa deve essere versata dal contribuente mediante presentazione del modello F24.

Per informazioni: Servizio Fiscale Gestionale Societario A.P.I., tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Consulente ADR per Speditori. PDF Stampa E-mail

Sono state introdotte importanti esenzioni per l’obbligo previsto per il 31 dicembre 2022. 

Per scaricare la nuova circolare informativa accedere all’area riservata del sito A.P.I., sezione “Notizie e circolari” cliccando qui.

 
Decreto “Payback” dispositivi medici PDF Stampa E-mail

A.P.I. comunica che, a seguito delle segnalazioni ricevute nei mesi scorsi dalle imprese associate e della conseguente azione di pressione sul Governo per il tramite di Confartigianato Imprese, è stato approvato e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto-legge “Payback”.
In deroga alla disciplina vigente e limitatamente agli anni 2015, 2016, 2017 e 2018, il testo rinvia al 30 aprile 2023 il termine entro il quale le aziende fornitrici di dispositivi medici sono tenute ad adempiere all’obbligo di ripiano del superamento del tetto di spesa posto a loro carico, effettuando i versamenti in favore delle singole regioni e province autonome.

Per accedere al testo del Decreto Legge 11 gennaio 2023, n. 4, cliccare qui.

Per informazioni: Segreteria di Direzione, tel.0267140 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 8 di 1350