Home Ambiente - Energia & Ambiente
Energia & Ambiente


Efficienza energetica e “certificati bianchi”: nuove linea guida dell’a.e.e.g. PDF Stampa E-mail

Pubblicate dall'autorità per l'energia elettrica e il gas nuove linee guida per la preparazione, esecuzione e valutazione dei progetti di efficienza energetica, nonché per la definizione di criteri e modalità per il rilascio dei titoli di efficienza energetica (tee).
I tee o “certificati bianchi” sono uno strumento di mercato per promuovere l'efficienza e il risparmio negli usi finali dell'energia. Sono finalizzati a certificare il raggiungimento degli obiettivi di risparmio che le imprese distributrici di energia elettrica e gas devono conseguire attraverso interventi e progetti per accrescere l'efficienza energetica dei loro clienti.
Le linee guida costituiscono lo strumento di regolazione principale del sistema. Indicano, infatti, i criteri su cui impostare le attività di presentazione delle richieste di verifica e certificazione dei risparmi energetici conseguiti grazie ai progetti realizzati, il calcolo dei risparmi energetici conseguiti dai progetti e la certificazione dei risparmi tramite l'emissione di corrispondenti titoli di efficienza energetica.
Ridefinendo modalità e criteri per il rilascio dei  tee, l'autorità ha regolato incentivi più equilibrati per chi investe: in particolare, viene garantito il riconoscimento dei progetti basati su tecnologie più strutturali, ossia in grado di generare risparmi energetici ed economici a lungo termine a favore dei consumatori di energia e del paese. Le novità introdotte sono in vigore dal primo novembre.

 
Sistri: tavoli di lavoro PDF Stampa E-mail

Continua la partecipazione di Confapi ai tavoli del Comitato di Vigilanza e controllo per migliorare la funzionalità del sistema Sistri per le pmi.

 
Confapi Milano chiede l’annullamento del contributo Sistri 2012 PDF Stampa E-mail

Confapi Milano, a seguito del perdurare delle inefficienze del sistema Sistri, durante l’ultima riunione del Comitato di Vigilanza e Controllo del Sistri dell’11 ottobre u.s., ha chiesto l’annullamento del versamento del contributo relativo all’anno 2012.

 
Ripristino Sistri a partire dal 9 febbraio 2012 PDF Stampa E-mail

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge 14 settembre 2011 n. 148 che ha fissato al 9 Febbraio 2012 la data di entrata in operatività del SISTRI. L’operatività riguarda i produttori di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi con oltre 10 dipendenti, le imprese e gli enti che raccolgono o trasportano rifiuti speciali a titolo professionale, le imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero o smaltimento di rifiuti e i commercianti e intermediari di rifiuti. Fanno eccezione a quanto sopra i produttori di rifiuti speciali pericolosi che hanno fino a 10 dipendenti, per i quali l’operatività del Sistri non potrà essere anteriore al 1° giugno 2012. http://portale.apmi.it/visualizzaNews.php?ID=2845&Tipo=Notizie

 
Reati ambientali introdotti nel D.Lgs 231/2001 PDF Stampa E-mail
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.Lgs n. 121 del 7 luglio 2011 che modifica il D.Lgs 231/01 estendendo la responsabilità dell’Ente (Impresa) ai reati ambientali commessi con violazione delle norme vigenti. L’Ente è ritenuto responsabile per i reati commessi nel suo interesse o a suo vantaggio. Tale responsabilità potrebbe essere esclusa adottando, prima della commissione del reato, un modello aziendale di organizzazione, gestione e controllo, idoneo a prevenire i reati in materia ambientale, attuato efficacemente e controllato costantemente. Per approfondimenti: http://portale.apmi.it/visualizzaNews.php?ID=2859&Tipo=Notizie
 
«InizioPrec.1112131415161718Succ.Fine»

Pagina 18 di 18