Home Relazioni Industriali & Sindacale - Relazioni Industriali & Sindacale
Relazioni Industriali & Sindacale


Istruzioni operative relative alla riforma degli ammortizzatori sociali PDF Stampa E-mail

Nei giorni scorsi l’Inps è intervenuto in due occasioni relativamente alla riforma degli ammortizzatori sociali veicolata dalla Legge di Bilancio 2022 (Legge 30 dicembre 2021, n. 234).Con la circolare n. 76 del 30 giugno 2022, l’Istituto ha ripreso le modifiche introdotte dalla Legge di Bilancio 2022 in materia di ammortizzatori sociali fornendo ai datori di lavoro interessati da CIGO, CIGS, FIS e Fondi di solidarietà bilaterali, le istruzioni operative in merito al versamento della contribuzione dovuta e per la regolarizzazione dei periodi precedenti. All’interno della circolare l’Istituto ha riepilogato la nuova disciplina e specificato i codici da utilizzare per la corretta denuncia contributiva, sia corrente che arretrata.A seguire, con il messaggio n. 2637 del 1° luglio 2022, l’Istituto è intervenuto sulla stessa circolare n. 76 del giorno precedente apportando modifiche al paragrafo 11 “Istruzioni operative per la compilazione dei flussi Uniemens”, nei punti 11.1, periodi correnti, e 11.2, periodi pregressi da gennaio 2022 a maggio 2022.

Per scaricare la circolare Inps n. 76/2022 cliccare qui.

Per scaricare il messaggio Inps n. 2637/2022 cliccare qui.


Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Individuazione lavoratori fragili per proroga tutele PDF Stampa E-mail

L’Inps, con il messaggio n. 2622 del 30 giugno 2022, ritorna sulle tutele previste per i lavoratori fragili, riprendendo termini e destinatari delle misure. L’Istituto precisa che con la L. n. 52/22 (articolo 10, comma 1-bis, del decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24, convertito con modificazioni dalla legge 19 maggio 2022, n. 52) è stata ulteriormente prorogata al 30 giugno 2022 la tutela relativa all’equiparazione a ricovero ospedaliero del periodo di assenza dal servizio dei lavoratori in condizione di fragilità debitamente certificata, con conseguente erogazione della prestazione economica previdenziale agli aventi diritto alla tutela della malattia da parte dell’INPS, tuttavia sono stati modificati i criteri per l’individuazione delle categorie dei lavoratori aventi diritto.
Al riguardo occorre far riferimento al decreto del 4 febbraio 2022, “Individuazione delle patologie croniche con scarso compenso clinico e con particolare connotazione di gravità, in presenza delle quali, fino al 28 febbraio 2022, la prestazione lavorativa è normalmente svolta in modalità agile”, (G.U. Serie Generale n. 35 dell’11 febbraio 2022). 

Pertanto, per il periodo dal 1° aprile 2022 al 30 giugno 2022, l’Inps procederà con il riconoscimento della tutela facendo riferimento alle sole categorie individuate dal decreto ministeriale del 4 febbraio 2022.

Per scaricare il messaggio Inps n. 2622/22 cliccare qui.


Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Recepimento direttive UE trasparenza e conciliazione tempi vita-lavoro PDF Stampa E-mail

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta n. 84 del 22 giugno 2022, ha approvato, in esame definitivo, gli schemi di due decreti legislativi di attuazione di altrettante direttive europee. Il primo decreto concerne l’attuazione della direttiva (UE) 2019/1152 relativa a condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili nell'Unione europea, con la finalità di garantire, ai lavoratori, maggiore chiarezza relativamente alle informazioni e alle condizioni di lavoro, andando ad estendere la disciplina in materia di obblighi informativi a cui è tenuto il datore di lavoro; il secondo decreto riguarda l’attuazione della direttiva (UE) 2019/1158, relativa all'equilibrio tra attività professionale e vita familiare per i genitori e i prestatori di assistenza e andrà a revisionare il congedo obbligatorio per il lavoratore padre, il congedo parentale, l’indennità di maternità a favore delle lavoratrici autonome e libere professioniste e il lavoro agile per lavoratori genitori o caregiver.

Per scaricare il comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 84/2022 cliccare qui.

Per scaricare il comunicato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali cliccare qui.

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


 
“Gestione del rapporto di lavoro” – dal 12 ottobre PDF Stampa E-mail

PMI Energy in collaborazione con il Servizio Relazioni Industriali di A.P.I. organizza la seconda edizione del corso “Gestione del rapporto di lavoro”.A partire dal 12 ottobre, per quattro incontri, relatori esperti guideranno le giornate formative fornendo le informazioni necessarie ad una propedeutica e corretta gestione del rapporto di lavoro, dall’assunzione alla risoluzione.

Novità 2022: la direttiva trasparenza e i nuovi obblighi per il datore di lavoro. 

Per consultare il programma completo del corso e/o per iscriversi cliccare qui.

Per informazioni di natura tecnica: Servizio Relazioni Industriali di A.P.I., tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per informazioni organizzative: Segreteria PMI Energy, tel. 02.67140229 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Decreto semplificazioni e nota INL: disposizioni in ambito lavoro PDF Stampa E-mail

Pubblicato il Decreto-Legge n. 73 "Semplificazioni" e, a seguire, la nota n. 3820 con la quale l'Ispettorato Nazionale del Lavoro fornisce alcuni chiarimenti in proposito.A.P.I., attraverso il Servizio Relazioni Industriali, propone un riepilogo relativo alle principali disposizioni in ambito lavoro.

Per accedere all’area riservata del sito A.P.I., sezione “Notizie e circolari”, e visualizzare la circolare con tutti i dettagli, cliccare qui.

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 124