Home Legale - Legale
Legale


Emergenza Coronavirus: effetti sui contratti tra imprese PDF Stampa E-mail

I recenti provvedimenti adottati dalla pubblica autorità dispongono la chiusura delle attività industriali e produttive che non rientrano nella filiera delle attività e dei servizi essenziali o a essi funzionali.
È importante comprendere, quindi, da un lato quali siano i casi in cui le attività sono consentite, ovvero per le quali sia stato disposto un divieto e dall’altro, i casi in cui sia possibile o meno dar seguito alle obbligazioni assunte con clienti, ovvero saper rispondere in modo opportuno ai fornitori che – lecitamente o meno – pretendono di non mantener fede ai propri impegni contrattuali.
Per prendere visione della circolare informativa cliccare qui per accedere all'area riservata del sito A.P.I. nella sezione "Notizie e circolari".

Per informazioni: Servizio Legale e Appalti, tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
MePA, istruzioni per le imprese emergenza Covid-19 PDF Stampa E-mail

In considerazione dell’emergenza Covid-19, A.P.I. ritiene utile fornire un elenco dei prodotti che risultano essere maggiormente richiesti dalle amministrazioni pubbliche, attraverso il MePA, in questo periodo di emergenza sanitaria.
Le principali categorie interessate sono: Forniture Specifiche per la Sanità, Ricerca, rilevazione scientifica e diagnostica, Tessuti, Indumenti (DPI e non), equipaggiamenti e attrezzature di Sicurezza Difesa, Prodotti monouso, per le pulizie e per la raccolta rifiuti. 
Per prendere visione della circolare informativa, cliccare qui per accedere all’area riservata del sito A.P.I. nella sezione "Notizie e circolari".

Per informazioni: Servizio Legale e Appalti, tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Sospensione consegna documenti deposito legale L. 106/2004 PDF Stampa E-mail

In relazione all'evolversi della diffusione di Covid-19 e alla luce delle stringenti misure adottate con i DPCM 8 marzo 2020 e DPCM 9 marzo 2020 che prevedono, tra l'altro, di limitare ove possibile sull'intero territorio nazionale gli spostamenti delle persone fisiche ai casi strettamente necessari, si dispone che per la durata di efficacia dei citati DPCM (3 e 11 aprile 2020), fatte salve eventuali e ulteriori successive disposizioni:

  • i soggetti obbligati al deposito legale (art. 3 L.106/2004) sospendano la consegna della copia dei documenti oggetto di deposito legale agli istituti depositari lombardi;
  • gli istituti depositari lombardi (DM 28/12/2007 modificato con DM 10/12/2009) sospendano le attività di ricezione della copia dei documenti oggetto di deposito legale.

Si ricorda che il deposito legale è diretto a costituire l'archivio nazionale e regionale della produzione editoriale in base alla Legge 106/2004.

Per conoscere la normativa, approfondire il tema e conoscere i soggetti destinatati è attiva la pagina su sito di Regione Lombardia, cliccare qui per accedere.

Per informazioni: Servzio Legale, tel. 02671401 - email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Decreto Fiscale 2020: le principali novità in tema di appalti privati PDF Stampa E-mail

Il prossimo 17 febbraio entrerà in vigore il decreto fiscale 2020 (L. n. 157/2019), che introduce nuovi adempimenti in materia di versamento delle ritenute fiscali per i lavoratori impiegati nell’esecuzione di opere o servizi. Per prendere visione della circolare informativa e da questa accedere all’approfondimento, cliccare qui.  

Per informazioni: Servizio Legale e Appalti, tel. 02.67140248 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Recupero addizionale provinciale accise energia elettrica 2010-2011 PDF Stampa E-mail

A.P.I. segnala alle imprese associate un'importante opportunità relativa al recupero addizionale provinciale accise energia elettrica 2010-2011. 
Considerati i termini ormai prossimi di prescrizione del diritto, è opportuno segnalare tempestivamente la propria manifestazione di interesse inviando una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .
Per approfondire l'opportunità scaricare la comunicazione cliccando qui

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 9 di 28