Garante Privacy: informazioni corrette ai dipendenti sui sistemi aziendali in uso Stampa

Come si legge nell’ultima newsletter del Garante Privacy (n. 477 dello scorso 19 maggio), una società manifatturiera non potrà più utilizzare i dati dei dipendenti trattati illecitamente attraverso un sistema informatico in uso presso l’azienda. La società non aveva informato correttamente i lavoratori delle caratteristiche del sistema che aveva impiegato anche oltre i limiti stabiliti dall’autorizzazione dell’Ispettorato territoriale del lavoro. Per questi motivi dovrà pagare una sanzione di 40mila euro e mettersi in regola con le misure correttive stabilite dal Garante per la privacy.
Per saperne di più e accedere alle altre notizie pubblicate nell’ultima newsletter del Garante, cliccare qui.

Per informazioni: Servizio Legale, tel. 02.671401 – mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.