Bonus Pubblicità 2023: Dichiarazione Sostitutiva dal 9 Gennaio

Aperta la finestra per la presentazione delle dichiarazioni sostitutive relative agli investimenti pubblicitari 2023.

Gli interessati potranno presentare le loro dichiarazioni dal 9 gennaio 2024 fino al 9 febbraio 2024. Questa iniziativa rientra nella strategia governativa volta a sostenere gli investimenti pubblicitari, in particolare quelli effettuati su giornali, periodici e emittenti televisive e radiofoniche locali.

Per fruire dell’agevolazione del Bonus Pubblicità, è richiesto che il valore complessivo degli investimenti pubblicitari ammissibili sia superiore di almeno l’1% rispetto ad analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi di informazione nell’anno precedente.

Credito d’Imposta

A decorrere dall’anno 2023, il credito d’imposta è concesso nella misura unica del 75% dell’agevolazione del valore incrementale degli investimenti effettuati in campagne pubblicitarie esclusivamente sulla stampa quotidiana e periodica anche online.

Soggetti Beneficiari

Possono beneficiare del bonus le imprese (indipendentemente dalla loro natura giuridica, dimensione aziendale e regime contabile), i lavoratori autonomi (compresi quelli con professioni regolamentate) e gli enti non commerciali.

Investimenti Agevolati

Gli investimenti pubblicitari considerati per l’agevolazione includono quelli sulla stampa quotidiana e periodica, anche online, e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali.

Escludono invece spese per pubblicità su giochi o scommesse, cartelloni fisici, volantini cartacei, pubblicità su vetture o apparecchiature, affissioni e display pubblicitari.

Il processo per ottenere il Bonus Pubblicità comporta due fasi principali: la presentazione della dichiarazione sostitutiva e successivamente, la comunicazione a consuntivo.

Ecco i dettagli riguardanti le scadenze per entrambe:

Presentazione della Dichiarazione Sostitutiva

  • La dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti pubblicitari del 2023 può essere presentata a partire dal 9 gennaio 2024.
  • La scadenza per la presentazione di questa dichiarazione è il 9 febbraio 2024.

Comunicazione a Consuntivo

  • Dopo aver presentato la dichiarazione sostitutiva, è necessario anche inviare una comunicazione a consuntivo.
  • Questa comunicazione deve essere presentata entro il 31 marzo 2025.
  • In questa fase, gli interessati devono fornire i dettagli effettivi degli investimenti pubblicitari effettuati nell’anno precedente.

Per informazioni: Servizio Fiscale Gestionale Societario A.P.I., tel. 02.671401 – mail: fiscale@apmi.it

Condividi su: