16 febbraio, partecipa a “Le MPMI e i giovani, un binomio di successo”

Nell’ambito del “Forum Economia Urbana 2024”, promosso dall’Assessorato Sviluppo Economico e Politiche del Lavoro del Comune di Milano, nella splendida location del Luiss Hub (Via Massimo D’Azeglio 3) a Milano – il 16 febbraio, dalle 14.30 alle 16.00, – A.P.I. sta organizzando l’importante evento “Le MPMI e i giovani, un binomio di successo. Le risposte oggi per disegnare il futuro”.

Nella stessa location, dalle 16.30, si svolgerà l’evento “Una città senza botteghe? Gli artigiani e le PMI per il futuro di Milano a misura d’uomo” organizzato da APA Confartigianato Imprese.

Perchè partecipare?

Perchè abbiamo bisogno di risposte oggi per disegnare il futuro.
Da tempo è emersa la grande difficoltà delle MPMI a inserire nuove e qualificate figure professionali in azienda, per questo A.P.I. è da anni impegnata nel rafforzare il dialogo e il rapporto di collaborazione con gli attori che si occupano del tema: Istituzioni, Scuole, Università ed Enti.
Costruire un ponte tra le generazioni, che siano di lavoratori o di imprenditori, è imprescindibile per garantire la continuità delle MPMI e per promuovere un solido futuro per il sistema manifatturiero.


Le piccole imprese manifatturiere rappresentano un elemento chiave di un’offerta calibrata su una scala di quartiere all’interno di una strategia di sviluppo economico urbano orientata alle economie di prossimità.
Infatti, queste imprese, non solo possono essere veicoli di innovazione sistemica e strumento di creazione di opportunità lavorative qualificate in contesti urbani e periurbani, ma svolgono anche un ruolo importante nel mantenere viva la tradizione, le conoscenze e la qualità, che costituiscono il nucleo della reputazione di eccellenza associata al Made in Italy.


In questa prospettiva, la capacità di proiezione strategica delle politiche pubbliche si rivela essenziale per contribuire a plasmare un futuro economico più sostenibile e competitivo, introducendo strumenti concreti a sostegno del suo sviluppo, dai percorsi di conoscenza delle imprese, alle testimonianze, all’indirizzo di piani di studio adatti alle esigenze del mercato, alle politiche place-sensitive di carattere locale che possano attivare processi di capacity building e costruzione di network ed ecosistemi di innovazione.

Su questo aspetto in particolare prenderà avvio il dibattito organizzato da APA Confartigianato.


A.P.I. invita la città a conoscere le imprese manifatturiere per comprendere il valore del “mestiere di imprenditore” e del lavorare in una MPMI per costruire un domani solido e con al centro le persone e la professionalità.

Su questi spunti di riflessione, ne parleremo con esperti, imprenditori, imprenditrici e istituzioni.

Il programma

Saluti
• Alessia Cappello, Assessora allo Sviluppo Economico e Politiche del Lavoro del Comune di Milano

Apertura
• Stefano Valvason, Direttore Generale A.P.I.

Intervento Organizzazioni Sindacali

Enrico Vizza, Segretario Generale Uil Milano Lombardia

Interventi istituzionali
• Simone Locatelli, Presidente del Municipio 2 del Comune di Milano
• Carlo Monguzzi, Consiglio Comunale di Milano

Intervento APA Confartigianato
• Arianna Petra Fontana – Presidente della consulta di Milano metropolitana APA Confartigianato

Intervento rappresentanti del mondo della formazione
Angelo Candiani, Presidente di ASLAM Cooperativa Sociale

• Paolo Cesana, Segretario Generale e Direttore Centrale di Fondazione Luigi Clerici

Le MPMI in città si presentano
• Giulia Candotti, Ceo di ITALFEED Srl
• Giuseppe Nocita, Ceo di PIPELINE Srl
• Marco Ronchi, Ceo di TWIG Srl

Conclusioni
• Luciana Ciceri, Vice Presidente A.P.I.

Moderazione
• Alessandra Pilia, Responsabile Marketing e Comunicazione A.P.I.

La partecipazione all’evento è gratuita e per iscriversi, entro il 15 febbraio, è sufficiente inviare una mail all’indirizzo comunicazione@apmi.it o telefonare al Servizio Comunicazione al numero 02671401.

Anche questo evento si inserisce all’interno delle attività organizzate del progetto “Anche io lavoro in una PMI” di A.P.I.

Per informazioni: Servizio Comunicazione A.P.I., tel. 02.671401 – mail: comunicazione@apmi.it

Condividi su: