Direttive in materia di parità di genere

Il Parlamento Europeo e il Consiglio Europeo hanno pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 29 maggio 2024, due Direttive riguardanti la parità di genere.

In particolare, la Direttiva (UE) 2024/1499, del 7 maggio 2024, concernente le norme riguardanti gli organismi per la parità in materia di parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza o dall’origine etnica, tra le persone in materia di occupazione e impiego indipendentemente dalla religione o dalle convinzioni personali, dalla disabilità, dall’età o dall’orientamento sessuale e tra le donne e gli uomini in materia di sicurezza sociale e per quanto riguarda l’accesso a beni e servizi e la loro fornitura, modifica le direttive 2000/43/CE e 2004/113/CE.

La Direttiva (UE) 2024/1500, del 14 maggio 2024, è relativa alle norme riguardanti gli organismi per la parità nel settore della parità di trattamento e delle pari opportunità tra donne e uomini in materia di occupazione e impiego e modifica le direttive 2006/54/CE e 2010/41/UE.

Per visualizzare la Direttiva (UE) 2024/1499 cliccare qui.

Per visualizzare la Direttiva (UE) 2024/1500 cliccare qui.

Per informazioni: Servizio Relazioni Industriali, tel. 02.671401 – mail: relazioni.industriali@apmi.it

Condividi su: